Bologna, richiedente asilo pakistano trova portafoglio con 180 euro e lo porta alla Polizia. Il sindaco intenzionato a seguire la sua pratica.

Una bella storia di solidarietà arriva da Bologna, dove un migrante, un richiedente asilo, ha trovato un portafogli con all’interno 180 euro e ha deciso di portarlo alla Polizia affinché fosse riconsegnato al legittimo proprietario.

Richiedente asilo pakistano trova un portafoglio con 180 euro e lo consegna alla Polizia

Il ventinovenne originario del Pakistan ha trovato il portafoglio smarrito in pieno centro a Bologna. Arrivato al mercato della Piazzola, dove lavora come commesso a uno dei banchi, ha deciso di consegnare il portafoglio agli agenti di polizia, che hanno trovato all’interno dello stesso i soldi (180 euro) e la carta di credito. Il portafogli è stato riconsegnato al legittimo proprietario – un trentunenne italiano – con tutto quello che conteneva al momento dello smarrimento.

Polizia
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/poliziadistato.it

Il pranzo con le Forze dell’Ordine e l’impegno del sindaco di Bologna, intenzionato a seguire la domanda di richiesta di asilo

Il bel gesto da parte del ventinovenne pakistano non è passato inosservato. Le Forze dell’Ordine hanno deciso di premiare l’onestà del richiedente asilo offrendogli il pranzo, mentre il sindaco di Bologna, che ha voluto incontrare il richiedente asilo, si è detto intenzionato ad aiutare il ventinovenne nell’iter burocratico per la richiesta  dei documenti per la sua regolarizzazione come avente diritto al riconoscimento del diritto di asilo. L’opinione pubblica bolognese ha espresso il proprio sostegno al cittadino pakistano, che si è reso protagonista di un bel gesto, per nulla scontato e forse addirittura inaspettato.


L’autopsia e le bugie su Desirée: non avrebbe avuto rapporti prima della violenza

Tre donne si contendono lo stesso uomo, è maxi rissa al cenone di Natale