Le forze dell’ordine erano già venute in contatto con gli studenti, in protesta contro i tornelli in biblioteca, nella serata di ieri

Si sono conclusi con due attivisti dei collettivi bolognesi arrestati gli scontri di questo pomeriggio tra gli studenti in protesta e la polizia. I due giovani, un ragazzo e una ragazza, erano tra i più attivi nella prima fila del corteo di manifestanti sceso in piazza per protestare contro i tornelli all’ingresso della biblioteca della Facoltà di Lettere dell’Università di Bologna. Come riportato dall’Ansa, le forze dell’ordine sono venute in contatto con gli studenti in via Zamboni, e sono state oggetto di un lancio di petardi e oggetti di altra natura. Il corteo era partito da piazza Verdi spfilando per le vie del centro storico, inizialmente senza causare disordini. Le due persone in stato d’arresto devono rispondere al reato di resistenza a pubblico ufficiale aggravata e verranno processate in direttissima domani. Era stata portata in Questura anche un’altra ragazza, rilasciata in seguito

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
bologna cronaca evidenza polizia studenti tornelli

ultimo aggiornamento: 10-02-2017


Bologna, protesta anti tornelli a Lettere: la polizia carica i collettivi

Nordafricani molestano e picchiano una studentessa. Salvini: “Basta, ci vogliono le maniere forti!”