Galliani e Raiola hanno raggiunto l’intesa di massima per prolungare il contratto di Bonaventura fino al 2020 a cifre più alte. Manca l’ok dei cinesi

Giacomo Bonaventura è una delle colonne portanti del Milan di Montella. L’ex atalantino è il tuttofare insostituibile per il gioco dei rossoneri per qualità, tecnica e duttilità tattica. L’attuale contratto del 27enne marchigiano è in scadenza nel 2019, quindi non proprio vicino ma il club di via Aldo Rossi ha già iniziato le manovre per prolungare il legame e blindare l’azzurro.

Incontro Galliani-Raiola

Come ha dichiarato l’ad rossonero [LEGGI QUI], la trattativa per il rinnovo di contratto di Bonaventura è a buon punto. Il quotidiano Tuttosport riporta dell’incontro avvenuto tra Galliani e Raiola, agente del classe ’89. I due hanno raggiunto un’intesa di massima per allungare il contratto fino al 2020, con ritocco sostanziale dell’ingaggio: Bonaventura percepisce attualmente un milione a stagione mentre con il rinnovo si passerà ai due milioni fino a arrivare a tre, con i bonus. A questo punto, manca solo il sì di SES.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
2020 Bonaventura cinesi contratto galliani milan rinnovo

ultimo aggiornamento: 15-12-2016


Galliani: “Bonaventura, sì vicino al 2020. Donnarumma? Raiola…”

Milan, due esterni nel mirino: piacciono El Ghazi e Keita