Bonera a Milan Tv: "Che emozione essere di nuovo qui"

Bonera a Milan Tv: “Che emozione essere di nuovo qui”

Ai microfoni della tv ufficiale, Daniele Bonera racconta emozioni e sensazioni del suo ritorno al Milan nelle vesti di collaboratore tecnico di Giampaolo

Classe 1981, difensore centrale e terzino destro, Daniele Bonera è emblema vivente dell’ultimo Milan vittorioso in Italia ed Europa. Seppur in veste da comprimario, lui c’era quando ad Atene nel 2007 i rossoneri hanno sollevato l’ultima Champions League. C’era anche a Roma nella primavera del 2011, per festeggiare il 18° e ultimo scudetto della banda di Allegri. Adesso, dopo un’esperienza di quattro anni al Villarreal, Bonera è tornato in rossonero nelle vesti di collaboratore tecnico. Ecco le sue parole.

Bonera su Giampaolo: “Il mister cerca di responsabilizzarmi”

Quando il mister era in trattativa è uscito il mio nome, in considerazione del fatto che volessi smettere di giocare. Sono molto contento di essere qua sebbene avessi la possibilità di continuare a giocare col Villarreal, ma sarebbe stata una forzatura: con la chiamata è stato tutto più semplice”.

In questa fase il mister mi chiede di partecipare in modo attivo agli allenamenti, ogni tanto mi tocca rimettere gli scarpini. Il mister cerca di responsabilizzarmi: ad esempio sto aiutando Theo per una questione di ruolo e di lingua. Varcare le porte di Milanello è stato emozionante. C’è sempre un fascino incredibile. Ero curioso fin dall’inizio come lavorasse Giampaolo: è un tecnico molto preparato, pignolo e preciso. Soltanto così e sbagliando poco si possono raggiungere grandi risultati“.

Paxton Pomykal Theo Hernandez Paolo Maldini Costacurta direttore sportivo Bailly

Milan, Bonera parla di Maldini: “E’ carico e motivato”

La grande disponibilità dei ragazzi ci fa ben sperare. Sono tutti molto educati ed intelligenti. Quando si va in campo mostrando dedizione al lavoro e attenzione. Ottima base per iniziare“.

Su Maldini. “Ho avuto il piacere di rivederlo ed è carico, motivato e sa che ha una grande responsabilità. Siamo tutti dalla sua parte e cercheremo di fare un ottimo lavoro. Con Boban e Massara tutti hanno grandissime competenze, per cui penso che ci facciamo ben rispettare anche da quel punto di vista“.

ultimo aggiornamento: 21-07-2019

X