Bonus a Natale, l'annuncio di Valditara: a chi spetta e di quanto sarà
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Bonus a Natale, l’annuncio di Valditara: a chi spetta e di quanto sarà

Bonus a Natale, l’annuncio di Valditara: a chi spetta e di quanto sarà

Il ministro dell’Istruzione Valditara ha annunciato che a Natale arriverà un bonus fino a 1500 euro. Si tratta di un aumento una tantum. Ecco a chi spetta.

Novità in arrivo per diverse figure del mondo scolastico. Il ministro dell’Istruzione Giuseppe Valditara ha annunciato a Il Messaggero che già nel mese di dicembre per “tutto il personale” arriverà un anticipo una tantum “legato alla vacanza contrattuale” che si è trascinata a lungo. Si tratta di una delle decisioni arrivate nel testo – che dovrà essere approvato entro il 31 dicembre – nella Manovra del Governo.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Giuseppe Valditara
Giuseppe Valditara

Bonus a Natale, l’annuncio di Valditara

Stando a quanto si apprende, sarebbero stati stanziati 5 miliardi di euro “per il rinnovo degli statali”, mentre sarebbero in corso dei calcoli per tutti i lavoratori scolastici – dai presidi al personale Ata -. Ad ogni modo per questi lavoratori già a dicembre arriverà un anticipo una tantum “legato alla vacanza contrattuale” che si è trascinata a lungo. Parlando di cifre si tratterà di “1.516 euro per i dirigenti, 1.228 per i professori con più anzianità che lavorano alle medie e alle superiori, 1.056 per i maestri ‘della stessa fascia’ e 829 euro per gli insegnanti – sempre di medie e superiori – che hanno un livello di anzianità più basso”, ha spiegato Valditara.

A chi spetta il bonus

L’anticipo di cui ha parlato il ministro dell’Istruzione riguarderà circa due milioni e mezzo di lavoratori del pubblico impiego, tra cui anche ministeriali, medici, infermieri e altre categorie.

Chi, invece, verrà escluso da tale bonus a dicembre saranno i dipendenti di Comuni e Province, che non sono legati direttamente allo Stato centrale. Tale indennità di vacanza contrattuale, per queste figure, arriverà lo stesso, ma a rate e solamente a partire dal gennaio 2024.

Occorre poi fare attenzione. Anche chi riceverà il bonus in una sola tranche a dicembre dovrà stare attento. Infatti, se il suo rapporto di lavoro dovesse concludersi prima della fine del 2024, esso sarà chiamato a restituire l’importo che ha ricevuto per tutto l’anno prossimo.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 29 Novembre 2023 12:56

Scontro Salvini-Fitto sull’energia: chi ne paga il conto sono le famiglie italiane

nl pixel