Sostegno ai genitori separati: come accedere al nuovo bonus INPS
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Sostegno ai genitori separati: come accedere al nuovo bonus INPS

Una guida completa al bonus INPS destinato ai genitori separati in difficoltà durante l’epidemia di Covid-19.

L’INPS ha recentemente introdotto un nuovo bonus, progettato per sostenere i genitori separati che non hanno ricevuto l’assegno di mantenimento a causa della perdita di lavoro dell’altro genitore, legata alla pandemia. Ecco tutti i dettagli.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Bonus genitori separati: come richiederlo

Nel contesto di una crisi globale senza precedenti causata dall’epidemia di Covid-19, molte famiglie hanno affrontato sfide finanziarie significative, in particolare quelle separate o divorziate.
Per accedere a questo sostegno finanziario per le famiglie separate, è fondamentale soddisfare specifici criteri di eleggibilità.

Il reddito del genitore richiedente, nell’anno in cui il mantenimento non è stato corrisposto o è stato ridotto, non deve superare gli 8.174,00 euro. Il periodo in esame si estende tra l’8 marzo 2020 e il 31 marzo 2022, coincidendo con lo stato di emergenza epidemiologica da COVID-19 in Italia. Durante questo intervallo temporale, l’altro genitore deve aver perso o ridotto significativamente il proprio lavoro per almeno 90 giorni a causa della pandemia da COVID-19.

Importi del contributo e modalità di erogazione

Per fare domanda, i genitori separati interessati devono rivolgersi all’INPS, utilizzando l’apposito servizio online disponibile sul portale ufficiale dell’Istituto. La presentazione delle domande è possibile dal 12 febbraio al 31 marzo 2024, richiedendo l’autenticazione tramite SPID, CIE 3.0 o CNS. È necessario fornire dettagli specifici, inclusi i dati relativi al reddito, all’altro genitore e ai figli conviventi nel periodo di riferimento.

Il bonus viene erogato in un’unica soluzione e corrisponde all’importo dell’assegno di mantenimento non versato, fino a un massimo di 800 euro mensili per un massimo di dodici mensilità. Tuttavia, il contributo effettivo dipenderà dalla situazione specifica di ciascun richiedente e dalla disponibilità dei fondi, con un tetto massimo fissato a 10 milioni di euro per questo programma.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 11 Febbraio 2024 10:34

Bonus fotovoltaico: introdotto il reddito energetico, come richiederlo nel 2024

nl pixel