Milan, si ferma anche Fabio Borini? Gennaro Gattuso studia le alternative.

Brutte notizie per Gennaro Gattuso, costretto a fare la conta degli assenti in vista della gara contro il Benevento, la sua gara d’esordio alla guida del Milan. Oltre ad Hackan Calhanoglu, infatti, il tecnico rischia di dover fare a meno anche di Fabio Borini, uno che per atteggiamento e duttilità non può non piacere a Rino.

Fabio Borini, Milan in apprensione

Fabio Borini è ancora alle prese con un problema alla caviglia sinistra che potrebbe impedirgli di scendere in campo domenica alle 12.30 contro il Benevento, partita importante per la formazione rossonera, novanta minuti che diranno che Milan sarà quello di Gennaro Gattuso, partita indicata da Massimiliano Mirabelli come la prima del nuovo campionato rossonero.

Gennaro Gattuso Calhanoglu

Soluzione Abate?

Gennaro Gattuso ha fatto sapere in conferenza stampa di essere intenzionato a proseguire con la difesa a tre e il centrocampo a quattro. Probabilmente sulla mediana agiranno due centrali e due esterni di ruolo e non è da escludere che a destra, in caso di assenza di Fabio Borini, possa agire Ignazio Abate, un esterno di ruolo con spiccate caratteristiche offensive e una naturale propensione difensiva. Questa soluzione permetterebbe a Suso di agire dalla trequarti in su, ossia in una zona del campo decisamente più consona alle sue caratteristiche.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Benevento calcio fabio borini Gennaro Gattuso Ignazio Abate milan

ultimo aggiornamento: 29-11-2017


Raoul Bellanova, il Milan ci crede: Montella lo promuove, Gattuso lo conferma

Richarlison, Milan che rimpianto quel no di Mirabelli…