Borsa mercoledì 11 marzo 2020: i numeri di questa giornata

Coronavirus, Piazza Affari in ripresa. Spread sotto i 200 punti

Il resoconto della Borsa di mercoledì 11 marzo 2020. Piazza Affari in ripresa. Spread sotto i 200 punti, crolla Wall Street.

MILANO – Il resoconto della Borsa di mercoledì 11 marzo 2020. Dopo due giorni neri per Milano c’è stato un piccolo segnale di ripresa. Piazza Affari ha vissuto una giornata altalenante anche se il +0,33% fa ben sperare per il futuro.

Negative, invece, gli altri indici europei che hanno subito gli effetti del coronavirus. Parigi ha registrato un -0,57%, meglio ha fatto Francoforte (-0,35%) mentre male Londra con un -1,4%.

Le altre Borse

Non sembra essere una giornata ‘fortunata’ invece per Wall Street che è arrivata anche ad una perdita del 5%. Il mercato deve ancora chiudere ma i numeri non sono positivi con Dow Jones che ha registrato un -4,7% e il Nasdaq un -3,85%. Dati negativi dovuti al coronavirus che sembra prendere piede anche negli Stati Uniti.

In calo anche le Borse asiatiche. Tokyo ha chiuso con un -2,27%, ai minimi dai quindici mesi. A Hong Kong l’indice Hang Seng ha registrato un -0,3%. Male anche Shanghai (-0,94%) e Shenzhen (-1,48%). Gli effetti del Covid-19 iniziano a fari sentire anche in Australia (-3,6%). Da registrare come Singapore e Taipei hanno registrato oltre -1%.

Donald Trump
fonte foto https://www.facebook.com/WhiteHouse/

Continua il crollo dello spread

Lo spread continua a scendere dopo il boom di due giorni fa. La linea, questa volta, ha toccato i 193 punti a fine giornata con un rendimento del decennale italiano sotto 1,2%. Per quanto riguarda i Bot del Tesoro il rendimento è tornato positivo. Sono stati assegnati tutti i 6,5 miliardi di euro di titoli ad un anno con il tasso che è salito da -0,319% a +0,072%.

L’euro è terminato sotto 1,13 dollari, scendendo a 1,1274 dollari. L’unica moneta stabile sembra essere quella nipponica a 118,24, con la differenza tra dollari e yen a 104,98. Una giornata, quindi, altalenante per la Borsa che continua a risentire dell’impatto negativo sull’economia del coronavirus.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus

ultimo aggiornamento: 11-03-2020

X