Borsa 24 marzo 2020. Effetto rimbalzo per i mercati che hanno chiuso in positivo. La Cina pensa all’helicopter money.

MILANO – Borsa 24 marzo 2020. Dopo la giornata difficile di ieri, i mercati hanno avuto il tanto atteso effetto rimbalzo. Milano dopo un martedì molto positivo ha chiuso con l’8,93%. La quarta performance di sempre dal 1998 con un balzo più rilevante da maggio 2020. Meglio ha fatto solo Francoforte che con il suo +11% ha trascinato gli indici europei. Parigi (+8,4%) e Londra (+7,5%). Al termine della giornata il nostro Continente ha recuperato 532 miliardi.

Gli altri indici

E’ stata una giornata positiva anche per Wall Street che va in rally. Il migliore è stato Dow Jones con il suo +11,37% mentre Nasdaq ha chiuso con un +8,12%. Nel mezzo tra i due indici S&P 500 che ha registrato un +9,38%. Borse asiatiche anche in positivo. Tokyo ha concluso la giornata con un +7,13%.

Wall Street
Wall Street

Percentuali più bassi per Shanghai (+2,34%) e Shenzhen (+2,10%). In Cina, inoltre, si pensa all’helicopter money, un tentativo per mettere nelle tasche di ogni cittadino 2.000 yuan. Si tratta di un progetto ambizioso visto che per completare tale operazione servono 2.800 miliardi di yuan, pari a 365 miliardi di euro. Pechino ci pensa e nelle prossime ore potrebbe prendere una decisione definitiva.

Stabile lo spread

E’ stata una giornata tranquilla per quanto riguarda lo spread con una chiusura a 189 punti base e un titolo tricolore che rende l’1,55%. L’euro ha concluso la giornata in rialzo poco sotto quota 1,08 dollari. La moneta unica passa da 1,0794 dollari e a 120,37 yen. La moneta nipponica, invece, ha ceduto sul dollaro ed ora è a 111,50.

Il petrolio è in forte rialzo. Il Wti ha segnato un recupero dell’1,6% a 23,6 dollari e il Brent è salito all’1,55% a 27,5 dollari al barile. L’oro è salito fino a 1,618 dollari l’oncia con un recupero del 4,2%. Una giornata positiva per tutti gli indici e non solo.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
borsa economia helicopter money Piazza Affari

ultimo aggiornamento: 24-03-2020


Coronavirus, i benzinai minacciano lo stop. Patuanelli convoca le associazioni di categoria

Coronavirus, Gualtieri: “Stiamo rafforzando il Sistema sanitario nazionale”