Borsa 30 luglio 2020, andamento negativo per gli indici europei con Piazza Affari che lascia per strada il 3,28%.

MILANO – Borsa 30 luglio 2020. E’ stato un giovedì negativo per gli indici europei appesantiti anche dai dati americani sul Pil. Al termine degli scambi, Piazza Affari ha lasciato per strada il 3,28% anche se la peggiore è stata Francoforte con il -3,45%. Male anche se con numeri migliori Londra e Parigi che hanno perso rispettivamente il 2,4% e il 2,3%. In Italia i fari erano puntati anche sulla trattativa Intesa-Ubi con le adesioni che hanno superato il 90%.

Da segnalare anche un andamento in rosso per quanto riguarda Tokyo che al termine della sessione ha perso lo 0,26%. Negli Stati Uniti andamnto contrastato: il migliore è stato il Nasdaq con un progresso del +0,43%. Il Dow Jones, invece, ha lasciato per strada lo 0,85%.

I dati del Pil americano: -32,9 per cento rispetto al 2019

I numeri negativi della Borsa sono strettamente legati al Pil americano. Secondo i dati comunicati dagli Stati Uniti, la crescita statunitense rispetto allo stesso periodo del 2019 ha avuto una contrazione del 32,9%. Un crollo record con dati che non si registravano dal 1947.

Dando uno sguardo al dato del trimestre c’è stata una flessione del 9,5% rispetto allo scorso trimestre.

Wall Street
Wall Street

Spread in risalita

Lo spread ritorna a salire sopra quota 150 punti chiudendo a quota 151 con il decennale al decennale allo 0,97%. L’euro continua la sua salita fino a 1,18 dollari dopo le parole della Fed anche se poi è sceso rimanendo in area 1,17.

Per il petrolio è stata una giornata negativa con il contratto Wti che ha perso il 3,3% a 39,91 dollari al barile. Un calo che sembra essere fortemente collegato ai dati negativi comunicati dalle multinazionali sul primo semestre di questo anno. E il rischio di un crollo della materia prima nelle prossime settimane è molto alto visto che i contagi continuano ad aumentare in tutto il mondo.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
borsa 30 luglio economia Piazza Affari pil usa

ultimo aggiornamento: 30-07-2020


Ritorna a crescere il tasso di disoccupazione. Possibile sospensione del versamento contributi per chi assume

Coronavirus, il crollo dei colossi del petrolio