Borse 1 settembre 2021, Milano apre il mese in rialzo. Bene anche i mercati asiatici.

MILANO – Borse 1 settembre 2021. Si apre un mese decisivo per i mercati. La variante Delta continua ad essere un rischio importante per la ripartenza dell’economia.

Una seduta che è stata interessata anche dai buoni dati dell’indice Pmi manifatturiero, salito da 60,3 a 60,9, battendo le attese degli analisti. Una crescita che resta, comunque, importante soprattutto in ottica futuro. Il mese di agosto sembra confermare il trend registrato nelle ultime settimane, ma il coronavirus continua ad essere una insidia importante e non si esclude in futuro una nuova frenata dovuta alle misure restrittive.

Milano e i mercati asiatici in rialzo

Partenza del mese in rialzo per Milano. Piazza Affari in questa prima seduta di settembre ha guadagnato lo 0,66%. Meglio ha fatto solamente Parigi (+1,18%), mentre Londra ha registrato un rialzo dello 0,42%. In leggero calo, invece, Francoforte (-0,07%).

Nuova giornata positiva, invece, per i mercati asiatici. Tokyo ha avuto una crescita dell’1,29%. Bene anche Shanghai (+0,65%), Seul (+0,24%) e Hong Kong (+0,47%). Andamento contrastato, invece, a Wall Street. Il Dow Jones ha perso lo 0,14%, il Nasdaq guadagnato lo 0,33%.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Wall Street
Wall Street

I mercati in tempo reale

Spread in calo

In calo, invece, lo spread. Il differenziale ha registrato una chiusura in area 106 punti base, con il decennale che si è attestato intorno allo 0,68%.

Per l’euro, invece, una nuova seduta in positivo. La moneta europea in questa prima giornata del mese ha registrato un incremento dello 0,26% passando di mano a 1,1839 dollari. Per quanto riguarda il petrolio, invece, la riunione dell’Opec ha confermato l’aumento della produzione. Questo ha sicuramente portato il contratto Wti, in scadenza a ottobre, a guadagnare quasi l’1% a 69,12 dollari al barile. Bene anche il Brent che è passata di mano a 72,25 dollari al barile.

ultimo aggiornamento: 01-09-2021


Istat, a luglio scende il tasso di disoccupazione

Mercato auto, immatricolazioni in calo ad agosto