Borse 12 agosto 2021, mercati asiatici in calo. Piazza Affari ancora una volta in rialzo.

MILANO – Borse 12 agosto 2021. Nuova giornata chiave per i mercati dopo il buon andamento di mercoledì. Piccola frenata nel Vecchio Continente, con i listini che hanno chiuso contrastati.

Una giornata che è stata caratterizzata sicuramente dal dato sull’inflazione Usa, che seppur restano a livelli molto alti ha suggerito agli esperti che la crescita abbia raggiunto il limite massimo di crescita e nelle prossime settimane potrebbe esserci un calo anche se la conferma arriverà solamente dopo il report di settembre. Il quadro complessivo, comunque, resta molto incerto per la pandemia. Molto probabilmente si continuerà così almeno fino a settembre, il primo vero esame da superare per i mercati.

Mercati asiatici in rosso, bene Milano

Nuova giornata positiva per Milano. Piazza Affari ha guadagnato lo 0,38% al termine della seduta odierna. La migliore del Vecchio Continente è stata Francoforte con un aumento dello 0,70%. Bene anche Parigi (+0,36%), mentre Londra ha segnato un -0,38%.

Giovedì molto difficile per i mercati asiatici. La peggiore è stata Hong Kong con un rosso dello 0,49%. Male anche Tokyo (-0,16%) e Shanghai (-0,12%). Chiusura in negativo anche per Seul, che ha perso lo 0,38%. Un trend che potrebbe essere cambiato nell’ultima seduta della settimana visto la seduta a Wall Street. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,04%, mentre il Nasdaq ha registrato un rialzo dello 0,35%.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Wall Street
Wall Street

I mercati in tempo reale

Spread in calo

Seduta in forte calo per lo spread. Il differenziale ha chiuso la giornata in area 100 punti, con il decennale che si è assestato allo 0,54%. Ritorna in calo, invece, l’euro. La moneta europea ha perso lo 0,04% passando di mano a 1,1727 dollari, avvicinandosi di nuovo al minimo.

Per quanto riguarda il petrolio, il trend si è confermato in negativo anche se con una perdita inferiore a quella di mercoledì. Il contratto Wti, in scadenza a settembre, ha registrato un rosso dello 0,13% (a 69,16 dollari al barile). Male anche il Brent (-0,1%) a 71,37 dollari.


Milano Linate-Londra, stop ai voli dalla fine di ottobre

Trenitalia, multa da 1 milione dall’Antitrust per Roma-Napoli-Caserta