Borse 24 maggio, Piazza Affari apre la settimana in rosso. Lo spread resta sotto i 120 punti.

MILANO – Borse 24 maggio. Una settimana cauta per i mercati del Vecchio Continente anche per la chiusura di festività di Parigi e Francoforte. Si tratta di giorni chiave per i listini europei viste le riaperture imminenti. Gli investitori guardano con molta attenzione sia alle decisioni dei singoli Paesi sull’allentamento delle misure anti-Covid che al possibile aumento dell’inflazione.

Borse 24 maggio, Piazza Affari in negativo

La settimana si è aperta con il rosso di Piazza Affari. Milano ha chiuso con un -0,34%. La Maglia Rosa in questa seduta è stata Londra con un guadagno del +0,48%. Parigi e Francoforte chiuse per festività. Per questi due indici i prossimi giorni saranno fondamentali per capire come andrà la settimana.

Una giornata inaugurata dall’andamento contrastato in Asia. A chiudere in positivo nei mercati asiatici sono Tokyo e Shanghai con un guadagno rispettivamente dello 0,17% e dello 0,31%. In rosso, invece, Hong Kong e Seul che hanno perso lo 0,14% e lo 0,38%. Un trend che potrebbe essere cambiata nella seconda giornata dei listini. Wall Street, infatti, ha chiuso in positivo questa prima giornata della settimana. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,54%, il Nasdaq l’1,41%.

Wall Street
Wall Street

I mercati in tempo reale

Spread stabile, petrolio in rialzo

La settimana dello spread si è aperta in modo stabile. Il differenziale ha chiuso in area 116 punti, con il decennale che si è assestato all’1,02%. In rialzo, invece, l’euro. La moneta europea è passata di mano a 1,2216 dollari (+0,3%) e 132,85 yen (+0,10%).

Per quanto riguarda il petrolio, da registrare un leggero rialzo per il rallentamento avuto nei colloqui tra Stati Uniti e Iran sul nucleare. Una trattativa destinata a condizione in questa settimana la crescita dei prezzi del barile. Il contratto Wti, in scadenza a giugno, ha avuto una crescita del 2,7% con una chiusura sopra i 65 dollari al barile.


Salta la proroga del blocco dei licenziamenti. Orlando: “Lega e Confindustria hanno alzato le barricate”

Blocco dei licenziamenti, salta la proroga ad agosto