Botta e risposta tra Zlatan Ibrahimovic e LeBron James. La replica del cestista all’attaccante del Milan.

ROMA – Botta e risposta tra Zlatan Ibrahimovic e LeBron James. Il cestista americano ha replicato in modo abbastanza duro all’invito dello svedese di non occuparsi di questioni politiche e sociali.

L’invito di Ibrahimovic

Ad iniziare la discussione era stato proprio Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante del Milan, come riportato da La Repubblica, aveva chiesto al cestista di non occuparsi di argomenti come politica e questioni sociali.

LeBron James è fenomenale in quello che fa – la risposta ad una domanda da parte dello svedese – ma non mi piace quando persone con un certo status si occupano allo stesso tempo di politica. Io non sono in politica. E’ il primo errore che le persone commettono quando diventano famose e ottengono uno status. Stanne fuori. Accontentati di fare solo quello che sai fare meglio. Il resto non mi sembra così buono“.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic

La replica di LeBron

A stretto giro è arrivato anche la replica di James. LeBron ha confermato il suo impegni in prima persona per le questioni sociali: “Non sono d’accordo con Ibrahimovic – ha ammesso la stella del basket – mi sorprende che sia lui a dire certe cose visto che nel 2018 in Svezia parlata del razzismo per via delle sue origini e del suo cognome. Io in Ohio ho una scuola con più di 300 bambini e loro hanno bisogno della mia voce. Non penserò mai solo allo sport nella mia vita […]. Per molto tempo abbiamo sentito dire che come sportivi dovremmo essere grati di essere in grado di lanciare una palla, dribblare con un pallone, colpire con una mazza da baseball. Ci hanno detto che non eravamo capaci e non ci era permesso di tante cose. Oggi non è più così e non sarà così per tanto tempo”.

TAG:
calcio news milan

ultimo aggiornamento: 28-02-2021


Rugby, nuova sconfitta al Sei Nazioni per l’Italia

Inter, Suning chiude col calcio in Cina: sciolto lo Jiangsu