Il candidato segretario Nicola Zingaretti a Sky TG24: “Renzi poco credibile? Non lo dico io ma i cittadini italiani”.

ROMA – Le primarie si avvicinano e nel Partito Democratico iniziano i botta e risposta tra le varie correnti che esistono. Intervenuto ai microfoni di Sky TG24, il candidato a segretario Nicola Zingaretti ha lanciato una frecciatina nei confronti di Matteo Renzi: “Lui non si vuole candidare e questa stagione ha un senso se si cimenta una nuova classe politica“.

Il problema – aggiunge – è la credibilità, che è data dal comportamento avuto negli ultimi anni. Renzi poco credibile? Questo non lo dico io ma i cittadini. In tutte elezioni – tranne quelle europee – il PD ha perso i voti e questo mi sembra un dato su cui riflettere“.

Nicola Zingaretti
Nicola Zingaretti

PD, Renzi risponde a Zingaretti: “Non rispondo alle polemiche”

La risposta di Matteo Renzi non si è fatta attendere. L’ex premier sul proprio profilo Twitter ha replicato al governatore del Lazio: “La situazione è molto grave – scrive – alla Leopolda non parleremo di correnti del PD, non seguiremo le polemiche. Ma tireremo fuori idee concrete, con una proposta di legge di bilancio alternativa per dimezzare lo spread e ridurre le tasse. Una cosa seria, altrimenti paga il popolo“.

Saranno settimane molto intense per quanto riguarda il Partito Democratico. Nel prossimo weekend (13-14 ottobre) è in programma la cosiddetta Leopolda romana con Nicola Zingaretti che ufficializzerà la sua candidatura a segretario. Poco dopo toccherà ai renziani riunirsi per decidere il candidato e provare riprendersi la leadership della sinistra. Insomma momenti cruciali prima delle primarie che saranno fondamentali per il futuro dei democratici.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/nicolazingaretti/


Manovra, botta e risposta tra Salvini e Tria sulla Flat Tax

Manovra, il premier Conte: “Avanti per la nostra strada”