Formula 1, Valtteri Bottas in Alfa Romeo dal 2022: “Sono entusiasta per una nuova sfida con un produttore iconico”.

Le strade di Bottas e della Mercedes si separano alla fine della stagione in corso: dal 2022 infatti il pilota correrà per l’Alfa Romeo, che sostituisce Raikkonen con un degno sostituto. Senza ombra di dubbio. Nonostante le critiche piovute sul pilota della Mercedes, considerato da molti come uno scudiero di Hamilton, Valtteri ha dimostrato di essere un pilota veloce ed affidabile.

Formula 1, Bottas in Alfa Romeo dal 2022

L’Alfa Romeo ha confermato le indiscrezioni che avevano preso forma nei giorni del GP d’Olanda e ha ufficializzato Valtteri Bottas per la stagione 2022. Il finlandese ha firmato un contratto pluriennale ma al momento non sono noti i dettagli dell’accordo.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Valtteri Bottas Formula 1
Valtteri Bottas Formula 1

Bottas, “Si sta aprendo un nuovo capitolo della mia carriera agonistica”

Bottas si è detto entusiasta della nuova avventura. Il presente è la Mercedes, in lotta per il titolo Mondiale e in campo per portare ancora una volta Lewis Hamilton sul tetto del mondo. La lotta con Max Verstappen è serrata e la Mercedes ha bisogno del miglior Bottas per centrare l’impresa.

Si sta aprendo un nuovo capitolo della mia carriera agonistica, sono entusiasta di unirmi alla Alfa Romeo Racing Orlen per il 2022 e oltre, per quella che sarà una nuova sfida con un produttore iconico. Alfa Romeo è un marchio che non ha bisogno di presentazioni, ha scritto alcune grandi pagine della storia della Formula Uno e sarà un onore rappresentare questo marchio. Il potenziale c’è e sto assaporando l’opportunità di aiutare la squadra a salire in griglia, soprattutto con i nuovi regolamenti 2022 che daranno alla squadra la possibilità di fare un salto di qualità. Sono grato per la fiducia che la squadra ha riposto in me e non vedo l’ora di ripagarla: ho più fame che mai di correre, quando sarà il momento, per vincere. Conosco bene Fred Vasseur e non vedo l’ora di conoscere il resto della squadra con cui lavorerò, costruendo relazioni forti come quelle che ho alla Mercedes. Sono orgoglioso di ciò che ho ottenuto a Brackley e sono completamente concentrato sul finire il lavoro mentre lottiamo per un altro campionato del mondo, ma non vedo l’ora anche di affrontare le nuove sfide che mi aspettano il prossimo anno“.

ultimo aggiornamento: 06-09-2021


La Lombardia vuole vietare i monopattini elettrici ai minorenni

MotoGP, orari e info streaming del GP di Aragon