Nel Boxing Day di Premier League, il Liverpool stende il Newcastle e allunga sulle inseguitrici. Il Manchester City cade ancora e viene scavalcato dal Tottenham.

Il 19° turno della Premier League, il cosiddetto Boxing Day, è una mezza sentenza: il Liverpool è sempre più primo mentre il Manchester City cade ancora e scivola a -6 dai Reds.

Poker a Anfield!

Il Liverpool ha ricevuto il Newcastle e non ha lasciato scampo ai Magpies: gli uomini di Klopp hanno steso i bianconeri con un perentoio 4 a 0 firmato da Lovren, Salah (rigore), Shaqiri e Fabinho. Grazie all’ennesimo successo, il Liverpool sale a quota 51 punti, frutto di 16 vittorie e tre pareggi, con 43 gol fatti e appena 7 subiti. Dalle parti di “Anfield” si comincia a pregustare la vittoria del titolo nazionale, che manca dalle parti di Merseyside dal 1990.

Tifosi Liverpool
I tifosi del Liverpool (fonte foto https://twitter.com/LFC)

Citizens ko!

Se il Liverpool continua a vincere, il Manchester City perde per la seconda volta consecutiva, precipitando a -7 dalla vetta. I Citizens di Pep Guardiola hanno perso per la mano del Leicester, nonostante il gol del vantaggio di Bernardo Silva. E così ne approfitta il Tottenham di Pochettino che fa un sol boccone del Bournemouth (5-0, in gol anche Kane).

Lotta per il 4° posto

Più staccato l’Arsenal, fermato sul pareggio dal Brighton. A un punto dai Gunners il Chelsea di Sarri, vittorioso sul campo del Watford grazie a una doppietta di Hazard. Il Manchester United di Solskjaer vince la seconda partita consecutiva e sale a 32 punti, a -6 dall’Arsenal.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Boxing Day Liverpool Manchester City Premier League Salah

ultimo aggiornamento: 27-12-2018


Inter-Napoli, Carlo Ancelotti nel post partita: eravamo troppo nervosi

Gattuso, contro la Spal ti giochi tutto! Tre nomi pronti a sostituirlo