La bozza del dl anti-delocalizzazioni. Ecco cosa dovrebbe prevedere la misura al vaglio del Governo Draghi.

ROMA – E’ in fase di definizione la bozza del dl anti-delocalizzazioni. Come riportato dall’Ansa, il ministro Orlando e la viceministra dello sviluppo economico Alessandra Todde stanno lavorando ad uno schema di decreto da presentare nei prossimi giorni al premier Draghi.

Il testo è atteso entro settembre in Consiglio dei ministri per il via libera definitivo e successivamente ci sarà il consueto passaggio in Parlamento per arrivare all’approvazione di questa legge.

Cosa prevede la bozza del dl anti-delocalizzazioni

Come scrive l’Ansa, la bozza del dl anti-delocalizzazioni è composta da cinque articoli e prevede l’obbligo di informazione preventiva e impegna l’impresa a presentare un piano di mitigazione delle ricadute occupazionali ed economiche connesse alla chiusura.

Inoltre, nel provvedimento è previsto anche l’inserimento di una black-list, che vieta per 3 anni l’accesso a finanziamenti o incentivi pubblici. Si è deciso anche un percorso obbligato per le imprese che decidono di chiudere o delocalizzare il proprio stabilimento. In caso di mancato rispetto delle regole, si prevedono multe (2% del fatturato dell’ultimo esercizio n.d.r.).

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Todde: “La competitività è l’obiettivo”

Il nostro obiettivo – ha detto la viceministra Todde – non è colpire le ristrutturazioni tout court. Non vogliamo colpevolizzare chi fa turnaround perché deve passare a modelli produttivi diversi, non abbiamo di certo in testa imprese che vivano di sussidi. Il nostro obiettivo resta la competitività, ma atteggiamenti speculativi non sono più accettabili“.

Chi non è in crisi – ha aggiunto – e vuole tagliarlo, può farlo. Ma dovrà seguire un percorso ordinato, che coinvolga le parti sociali e favorisca l’arrivo di nuovi imprenditori“. Come detto, il testo è atteso nei prossimi giorni in Consiglio dei ministri per poi arrivare in Parlamento. Al rientro dalla pausa estiva non si esclude una cabina di regia per iniziare a valutare il provvedimento.

ultimo aggiornamento: 17-08-2021


Borse 17 agosto, mercati asiatici in rosso. Milano chiude in calo. Torna a salire il Pil europeo

Enac, via libera a Ita dopo il volo di prova