Brandt, il Milan non molla la presa nonostante il rinnovo con il Bayer Leverkusen

Il trequartista tedesco Julian Brandt continua a rimanere nel mirino del Milan. Il 21enne ha recentemente rinnovato fino al 2021 ma i rossoneri non demordono.

Julian Brandt era in cima alla lista dei desideri del ds del Milan, tanto che a fine marzo Massimiliano Mirabelli aveva preso un volo per assistere all’amichevole di lusso Germania-Brasile, al fine di assistere da vicino alla prestazione del giocatore in forza al Bayer Leverkusen.

Julian Brandt
Julian Brandt (maglia numero 10)

Il rinnovo con le Aspirine

Poi, però, circa una settimana fa i rossoneri della Bundesliga avevano annunciato l’accordo per il prolungamento del contratto fino al 2021: “Julian rimane! Il Bayer ha prolungato il contratto a un giocatore molto corteggiato, Brandt ha firmato fino al 30 giugno 2021. Con questo abbiamo fatto firmare uno dei più ricercarti, un segnale importante per tutti“. Così l’ad Michael Schade. Il precedente contratto era in scadenza nel 2019. Un prolungamento che ha avuto l’effetto di allontanare il Milan dal talento di Brema.

Il Milan non demorde

Come si legge su calciomercato.com, tuttavia il club di via Aldo Rossi crede ancora nella possibilità di portare Brandt in Serie A nella prossima stagione. Certo, rispetto a una possibile trattativa a un solo anno dalla risoluzione del contratto, con il recente rinnovo bisognerà trattare con il Bayer Leverkusen sulla base di oltre 30 milioni. Suo grande sponsor è Hakan Calhanoglu, ex compagno del Nazionale tedesco: i due hanno caratteristiche molto simili ma con i rossoneri di Germania hanno saputo coesistere offrendo grandi prestazioni in campo.

ultimo aggiornamento: 11-04-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X