Brescia, quattro neonati morti in ospedale

Neonato morto a Brescia per un’infezione, disposta l’autopsia sul corpo della vittima. Indagano gli inquirenti. Si sospetta un caso di malasanità.

Gravissimo causa di sospetta malasanità a Brescia, dove un neonato è morto in ospedale a causa di un’infezione. Nel mirino degli inquirenti il comportamento dei medici e l’iter seguito per il caso.

Le autorità hanno disposto l’autopsia sul corpo del piccolo per fare luce sulle cause della morte e per chiarire se il decesso fosse o meno evitabile o se addirittura possa essere stato in qualche modo causato – o agevolato – da uno o più errori da parte del personale medico.

Nel corso delle ispezioni da parte delle autorità, è emersa la notizia del quarto decesso all’ospedale di Francia.

Sospetto caso di malasanità a Brescia, neonato morto per un’infezione: indagano gli inquirenti

Il caso risale allo scorso quattro dicembre, quando agli Ospedali Civili di Brescia è morto un neonato, ricoverato nel reparto di Terapia intensiva a causa di una infezione. Non è ancora chiara la natura dell’infezione, come sia stata contratta e lo sviluppo della malattia.

L’ospedale di Brescia era finito al centro di un caso in seguito ai tre decessi avvenuti in pochi giorni. Altri due bambini infatti, che erano stati nella stanza del bambino, hanno perso la vita.

Ambulanza
fonte foto https://www.facebook.com/Primapartenza-Brescia-772460412826349/

Disposta l’autopsia sul corpo del neonato.  I precedenti all’ospedale di Brescia

Gli inquirenti indagano sul caso per fare luce sulle morti ritenute sospette. Nel periodo estivo, infatti, l’ospedale di Brescia era stato chiuso in seguito alla diffusione di un batterio che aveva provocato un’infezione trasformatasi purtroppo nella tragica morte di un neonato. In seguito al fatto di cronaca le sedici persone del reparto dell’ospedale furono inserite nel registro degli indagati.

ultimo aggiornamento: 07-01-2019

X