Brescia, lite a Esine finisce in tragedia: ucciso con una roncola

Brescia, uccide amico con una roncola dopo una lite

Omicidio nella notte a Esine, in provincia di Brescia. Un 53enne ha ucciso un amico al culmine di una lite con una roncola. Indagano i carabinieri.

BRESCIA – Cruento omicidio nella notte tra lunedì e martedì a Esine, piccolo centro della Vallecamonica.

Omicidio a Esine

Un 59enne è stato ucciso a colpi di roncola al termine di un litigio. I carabinieri hanno fermato un 53enne convivente della vittima e proprietario dell’abitazione dove è avvenuto l’omicidio. La vittima era stata allontanata dalla famiglia per maltrattamenti sulla moglie e aveva trovato ospitalità dall’amico ora accusato di omicidio.

Indagano i carabinieri

L’omicidio è avvenuto in via Manzoni. Il presunto responsabile è stato fermato dai carabinieri che indagano sul delitto avvenuto in un contesto di degrado. Entrambi i protagonisti sono di nazionalità italiana.

Tre giorni fa l’incidente mortale

La zona di Esine finisce in prima pagina per la cronaca nera per la seconda volta in tre giorni. Sono passate infatti circa 72 ore dal drammatico incidente stradale che ha visto perdere la vita di due giovani amiche di 19 e 20 anni lungo la Statale 42 a causa di un violento frontale.

ultimo aggiornamento: 02-06-2020

X