La Brexit è sempre più vicina. E’ arrivata anche la firma della Regina e dell’Unione Europea. Evitato, quindi, il pericolo ‘no deal’

LONDRA (INGHILTERRA) – La Brexit si ‘avvicina’. Dopo il voto del Parlamento, è arrivata anche la tanto attesa firma della Regina che ratifica l’ormai definita uscita del Regno Unito dall’Unione Europea il prossimo 31 gennaio 2020.

La certezza c’è stata quando il Parlamento Europeo ha dato il proprio via libera. Confermate quindi le indiscrezioni che non prevedevano particolari problemi in questa vicenda. L’accordo è ormai cosa fatta e dalle 23 di venerdì 31 gennaio 2020 il Regno Unito non farà più dell’Ue.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La vittoria di Boris Johnson

Sono stati anni ‘travagliati’ per l’Inghilterra. Il referendum aveva aperto all’uscita dall’Unione Europea del Regno Unito ma prima la May e poi la Johnson non avevano mai trovato l’accordo con Bruxelles. Intesa mancata che ha ‘bloccato’ i lavori del Parlamento visto che lo ‘spauracchio’ del no deal aveva messo a rischio l’esito delle votazioni del 2016.

La svolta, però, è arrivata a dicembre del 2019 quando Johnson ha vinto le elezioni. Una rinnovata fiducia che ha permesso al premier inglese di riprendere in mano il Parlamento e la maggioranza. Accordo in discesa, quindi, visto che un’uscita forzata non faceva bene a nessuna delle parti in causa.

Boris Johnson
fonte foto https://www.facebook.com/borisjohnson/

Un anno di negoziazioni

L’uscita del Regno Unito dall’Ue, però, si concretizzerà definitivamente nel dicembre 2020. In questi undici mesi, infatti, le due parti negozieranno per non farsi trovare impreparati. E, come riportato da Repubblica, l’anno in corso è di transazione con le regole che non cambieranno.

Un no deal provvisorio, quindi, visto che le discussioni tra Bruxelles e Londra andranno avanti fino al 31 dicembre 2020, quando è prevista la vera uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. Un addio che comunque sarà doloroso per entrambe le parti chiamati in causa.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/borisjohnson/

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 30-01-2020


Vertice di maggioranza a Palazzo Chigi, il premier: “Sarà un confronto intenso e serrato”

Centrodestra, tensione sulle prossime candidature alle Regionali: Lega isolata?