Dopo l’ennesima bocciatura sulla Brexit, Theresa May non si arrende. La Premier apre a Corbyn, il quale è pronto all’incontro.

LONDRA – La partita sulla Brexit potrebbe avere un punto di svolta dopo il quarto no di Westminster all’accordo per l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

L’apertura della Premier

Il Primo Ministro, Theresa May, ha infatti aperto alla possibilità di un compromesso con il leader laburista Jeremy Corbyn per trovare una proposta di accordo condiviso sulla Brexit in grado di ottenere la maggioranza in Parlamento.

https://pixabay.com/it/photos/londra-parlamento-inghilterra-530055/

Il discorso alla Nazione

Ho sempre creduto che potremmo fare di un no deal un successo“, ha premesso Theresa May nel discorso alla Nazione. “Quindi avremo bisogno di un’ulteriore estensione dell’articolo 50, che sia la più breve possibile e abbia il fine di far passare un deal“, ha proseguito il Primo Ministro. “Dobbiamo essere chiari su ciò per cui questa estensione serve: assicurare un’uscita tempestiva e ordinata dall’Unione. Questo dibattito, questa divisione, non possono trascinarci oltre“.

La disponibilità di Corbyn

“Incontreremo il Primo Ministro. Riconosciamo che ha fatto un passo, io sento la responsabilità di rappresentare le persone che hanno sostenuto il Labour alle ultime elezioni, ma anche coloro che non lo hanno fatto e vogliono comunque sicurezza e delle certezze per il loro futuro. E questa è la base sulla quale la incontreremo e discuteremo“. Così Jeremy Corbyn alla richiesta di Theresa May.

Tory, alta tensione

Nel frattempo, in casa Tory sembra arrivare la resa dei conti. Boris Johnson ha detto: “E’ molto deludente che il governo abbia ritenuto di affidare la realizzazione finale della Brexit a Jeremy Corbyn e al Labour“, annunciando subito voto contrario a prescindere. “La premier ha deciso che qualunque deal sia meglio di un no deal. Prevedo un accordo molto cattivo che ci lascerà sudditi dell’Ue“.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 03-04-2019


A rogo i libri di Harry Potter, per un sacerdote polacco sono blasfemi

Chicago nella storia: la nuova sindaca è Lori Lightfoot, afroamericana e omosessuale