Seconda medaglia per l’Italia agli Europei indoor di atletica. Le azzurre conquistano il bronzo nella staffetta 4×400.

GLASGOW (SCOZIA) – Dopo l’oro di Tamberi, l’Italia trova la seconda medaglia agli Europei indoor di atletica in corso a Glasgow. La grande sorpresa arriva dalla staffetta femminile 4×400 che conquista un bronzo non pronosticabile alla vigilia. Il quartetto italiano formato da Raphaela Lukudo, Aynomide Folorunso, Chiara Bazzoni e Marta Milani sulla pista scozzese chiudono al terzo posto alle spalle di Polonia e Gran Bretagna.

Si tratta della terza medaglia di sempre in questa distanza per i nostri colori dopo l’argento di Gand 2000 e il bronzo Vienna 2002. Si tratta di un grandissimo risultato per le azzurre che confermano la crescita dei mesi scorsi e nei prossimi mesi proveranno a continuare questi progressi anche a livello mondiale dove sicuramente le avversarie sono di altro livello. Ma il bronzo odierno dovrebbe dare una fiducia maggiore per provare quel salto di qualità che serve.

Italia femminile atletica
fonte foto https://twitter.com/atleticaitalia

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Europei indoor atletica, l’Italia conquista il bronzo nella 4×400 femminile

Non è stata una gara semplice per le azzurre che sicuramente non partivano con i favori del pronostico. Serviva una gara coraggiosa e sin dalla prima frazione firmata Lukudo le azzurre hanno provato a tenere il ritmo alto. Dopo l’ottima prova di Raphaela la staffetta è passata nelle mani di Folorunso. Riesce a tenere il ritmo delle prime nonostante qualche piccolo problema fisico. Poi tocca a Bazzoni e Milani. Le due faticano un po’ a rimanere in scia delle prime due ma l’esperienza porta le azzurre a non andare fuori ritmo e difendere un podio che è sempre più vicino.

Nell’ultima frazione la Francia ha cercato in tutti i modi di avvicinarsi ma la Milani non ha mollato ed ha portato l’Italia sul podio che mancava ormai da diversi anni.

fonte foto copertina https://twitter.com/atleticaitalia

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 04-03-2019


Federer sempre più nella leggenda: a Dubai il trofeo ATP numero 100

Pallanuoto, sconfitta indolore per il Setterosa in Europa Cup