Il governo di Orbàn prenderà le misure entro novembre.

La Commissione Ue ha deciso di tagliare i fondi all’Ungheria di 7,5 milioni di euro ovvero un terzo di tutti i fondi di coesione destinati a Budapest. In più ha proposto il congelamento del Recovery fund a causa della “sistematica violazione dei principi dello Stato di diritto”. Si tratta della prima volta che l’Unione europea prende una decisione del genere. La risposta da Budapest arriva in tempo.

Il ministro della presidenza del Consiglio ungherese, Gergely Gulyas, verrà istituito un dipartimento anticorruzione e un gruppo di lavoro con le organizzazioni non governative per supervisionare la spesa dei fondi dell’Ue in base ai requisiti della Commissione europea. “Il governo ha accettato le richieste della Commissione europea, o nelle aree in cui non potevamo accettarle siamo riusciti a raggiungere un compromesso soddisfacente per entrambe le parti”.

Vikor Orban
Vikor Orban

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La risposta di Budapest alla punizione di Bruxelles

Le nuove leggi entreranno in vigore da novembre, ha specificato. Inoltre, Budapest fa un passo avanti verso Bruxelles dicendo che “Invece della sfiducia reciproca, la serie costruttiva di negoziati con la Commissione negli ultimi due mesi può essere vista come un passo verso la fiducia reciproca”. Anche il ministro della giustizia ha ribadito che il governo ungherese continuerà a negoziare per evitare il taglio dei fondi proposto dall’esecutivo. La ministra Varga ha assicurato che il governo di Orbàn, continuerà a lavorare “affinché gli ungheresi abbiano i fondi che spettano loro”.

La decisione della Commissione Ue arriva dalla chiara intenzione di proteggere il bilancio dell’Ue e utilizzare tutti gli strumenti per garantire questo obiettivo, lo sottolinea anche il commissario al bilancio Ue. “Difendiamo i valori dello Stato di diritto e proteggiamo il bilancio comune europeo. Le autorità ungheresi sono chiamate a rispondere con misure correttive concrete”, ha spiegato il commissario all’Economia, Paolo Gentiloni.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 19-09-2022


Tensione tra i leader, Meloni: «Si cerca l’incidente» 

Biden avverte la Cina su Taiwan: “Se attacca USA interverranno”