Buoni fruttiferi postali: una panoramica completa sulle nuove emissioni
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Buoni fruttiferi postali: una panoramica completa sulle nuove emissioni

Poste

Scopri come funzionano i Buoni Fruttiferi Postali, le loro caratteristiche e come sottoscriverli e riscattarli attraverso Poste Italiane.

I Buoni Fruttiferi Postali (BFP) sono strumenti di investimento di grande popolarità in Italia. Emessi dalla Cassa Depositi e Prestiti e collocati esclusivamente tramite Poste Italiane, questi buoni rappresentano una soluzione ideale per chi cerca un investimento sicuro e con un rendimento garantito. La loro flessibilità permette agli investitori di “mettere a lavoro” anche somme contenute, garantendo un ritorno accreditato e sicuro.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Poste
Poste

Caratteristiche e vantaggi dei BFP

Uno dei principali vantaggi dei BFP è l’assenza di spese di emissione, gestione e rimborso. Questo rende l’investimento particolarmente conveniente, soprattutto se consideriamo l’unico costo relativo agli obblighi fiscali. Gli investitori beneficiano di una tassazione agevolata al 12,50%, un grande vantaggio rispetto ad altre forme di investimento.

Inoltre, i BFP sono esenti da imposta di successione. L’importo massimo sottoscrivibile per i buoni è di 1.000.000 di euro, rendendoli accessibili sia a piccoli che a grandi investitori. Un altro aspetto da sottolineare è la loro versatilità: i buoni possono essere sia cartacei che dematerializzati. Per i buoni dematerializzati, è essenziale avere un conto corrente postale o un libretto di risparmio postale.

Sottoscrizione, rimborso e tipologie disponibili

La sottoscrizione dei BFP è un processo semplice e può avvenire presso tutti gli uffici postali o attraverso il sito ufficiale di Poste Italiane e l’App BancoPosta. La digitalizzazione ha reso questo processo ancora più comodo: in caso di sottoscrizione telematica, la conferma viene inviata tramite notifica nell’area personale riservata alle comunicazioni elettroniche da parte di Poste Italiane.

Sul sito di Poste Italiane, gli investitori possono consultare le diverse tipologie di buoni, tra cui il Buono 4 anni Plus, Buono 3×4, Buono Rinnova, Buono Risparmio Sostenibile e molti altri, ognuno con caratteristiche specifiche per soddisfare le diverse esigenze degli investitori.

In sintesi, i Buoni Fruttiferi Postali rappresentano un’ottima soluzione per chi cerca un investimento sicuro e garantito dallo Stato. Con una vasta gamma di opzioni disponibili e una serie di vantaggi, è possibile scegliere l’opzione più adatta alle proprie esigenze e beneficiare di un rendimento garantito.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 9 Ottobre 2023 13:22

La nascita di Israele: un percorso tra promesse, conflitti e ricerca di identità

nl pixel