Giallo a Castelfranco Emilia, cadavere trovato in un'area di sosta dell'A1

Giallo a Castelfranco Emilia, cadavere trovato in un’area di sosta dell’A1

Si tinge di giallo la morte di un uomo di 51 anni. Il corpo è stato ritrovato in un’area di sosta dell’A1, vicino a Castelfranco Emilia.

CASTELFRANCO EMILIA (MODENA) – Tragedia nella serata di giovedì 9 maggio 2019 in un’area di sosta dell’A1, vicino a Castelfranco Emilia. Gli inquirenti hanno trovato il cadavere di un uomo di 51 anni. La prima ipotesi è quella di omicidio visto che il corpo della vittima presentava una vistosa ferita alla testa.

L’allarme è stato lanciato da un camionista che intorno a mezzanotte ha rinvenuto il corpo ormai senza vita del 51enne italiano. Al momento non sono ancora noti i motivi che avrebbe spinto l’omicida a uccidere l’uomo residente nel Bolognese. Sono in corso tutti gli accertamenti del caso e nelle prossime ore ci potrebbero essere importanti novità sul caso.

Omicidio a Castelfranco Emilia, autorizzata l’autopsia sul corpo della vittima

La polizia al momento non ha riferito l’identità dell’uomo che secondo quanto riportato dall’ANSA dovrebbe essere un italiano di 51 anni residente in provincia di Bologna. Sono in corso tutti gli accertamenti del caso per capire qualcosa in più su un vero e proprio giallo. Il magistrato ha autorizzato l’autopsia sul corpo della vittima per accertare le cause della morte.

Polizia di Stato
Polizia di Stato (fonte foto https://www.facebook.com/poliziadistato.it/)

Cadavere trovato vicino a Castelfranco Emilia, acquisite le immagini di videosorveglianza

Le indagini per identificare l’omicida continuano. Una risposta potrebbe arrivare dalle immagini di videosorveglianza della zona che sono al vaglio degli inquirenti. Nessun testimone ha notato qualcosa e per questo non sarà semplice chiudere un caso che ha molti misteri.

Nelle prossime ore saranno sentiti i parenti e gli amici della vittima per ricostruire le ultime ore del 51enne e provare a capire se in passato aveva subito delle minacce. Sull’identità dell’uomo non sono stati rivelati ulteriori particolari. Non si conoscono, quindi, eventuali precedenti con la giustizia della vittima.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/poliziadistato.it/

ultimo aggiornamento: 10-05-2019

X