Un cadavere carbonizzato è stato trovato a Stupinigi, in provincia di Torino. Indagano gli inquirenti.

STUPINIGI (TORINO) – E’ giallo a Stupinigi, cittadina alle porte di Torino, dove nel pomeriggio di sabato 8 maggio è stato trovato un cadavere completamente carbonizzato in un campo. Dalle prime informazioni, riportate dal Corriere della Sera, vicino al corpo senza vita c’erano una bicicletta e un telefono cellulare molto probabilmente appartenente all’uomo.

La Procura ha immediatamente aperto un’indagine per accertare la dinamica di quanto successo e risalire all’identità della vittima. Nessuna ipotesi è esclusa e nelle prossime ore saranno effettuati tutti gli approfondimenti del caso in questa vicenda.

Il ritrovamento del cadavere

Il ritrovamento del cadavere è avvenuto in un campo a Stupinigi, paesino alle porte di Torino. I carabinieri hanno trovato il corpo carbonizzato alla vigilia della seconda tappa del Giro d’Italia. Nessuna informazione su quanto successo e l’identità di questa persona.

E’ in corso un’indagine da parte degli inquirenti per accertare l’accaduto e provare a ricostruire la dinamica di questa morte. Nelle prossime ore il medico legale dovrebbe svolgere l’autopsia per verificare le cause della morte e l’identità dell’uomo.

Ambulanza
Db Milano 07/10/2009 – Ospedale Niguarda / foto Daniele Buffa/Image nella foto: ospedale Niguarda ambulanza

L’indagine

L’indagine è ancora agli inizi e gli inquirenti preferiscono non escludere nessuna ipotesi. Il primo passo da fare è quello di identificare il cadavere. Solo in questo modo si potrà iniziare a verificare il motivo di questa morte e risalire ai possibili responsabili.

Un aiuto importante a questa inchiesta potrebbe arrivare dal cellulare rinvenuto a poca distanza dal cadavere. Il telefono è stato sequestrato e nelle prossime ore sarà analizzato dagli inquirenti per verificare eventuali appuntamenti in quella zona o in altri punti poco prima di morire. Un giallo che ha ancora diversi punti da chiarire e i prossimi giorni saranno importanti per dare una spiegazione a quanto successo.

Corpo semi carbonizzato rinvenuto a Chioggia

Qualche ora dopo un corpo semi carbonizzato è stato rinvenuto a Chioggia nei pressi di un cassonetto dato alle fiamme. L’ipotesi è quella di un suicidio.


Via libera alle visite nelle Rsa, le regole

Omofobia, manifestazione a Milano in sostegno del ddl Zan (VIDEO). In piazza anche Francesca Pascale