Il cadavere di una donna è stato trovato in un parco a Reggio Emilia. La giovane sarebbe stata uccisa a coltellate.

REGGIO EMILIA – Il cadavere di una donna è stato rinvenuto nella mattinata di sabato 20 novembre 2021 a Reggio Emilia: la ragazza è stata uccisa con un’arma da taglio e si procede per omicidio.

Sul corpo della ragazza sarebbero state identificate ferite riconducibili ad un’arma da taglio, presumibilmente un coltello. Inoltre nella zona del ritrovamento del corpo della ragazza è stato trovato proprio un coltello. Si tratterebbe dell’arma utilizzata per uccidere la giovane.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Corpo senza vita trovato a Reggio Emilia, la ricostruzione: la donna è stata uccisa a coltellate

La ricostruzione di quanto successo è ancora al vaglio degli inquirenti. Secondo quanto riferito dai media locali, la tragica scoperta è stata fatta da un passante, che ha individuato il corpo senza vita della ragazza. L’uomo ha subito avvertito i carabinieri, arrivati sul luogo insieme alla scientifica per effettuare tutti i rilievi del caso.

Carabinieri
Carabinieri

Le indagini: fermato l’ex compagno della giovane

La vittima è una ragazza di 34 anni di origine peruviana. Come riferito dalla stampa locale, sul corpo della giovane erano presenti ferite riconducibili ad un’arma da taglio. La giovane sarebbe quindi stata uccisa a coltellate. Sul luogo del delitto è stato trovato un coltello. Si tratterebbe dell’arma utilizzata per uccidere la giovane.

Dopo il ritrovamento del corpo e l’identificazione della vittima, gli inquirenti hanno portato l’ex compagno della ragazza in caserma. Si scava nel passato della giovane e tra le sue amicizie e conoscenze.

Per l’ex compagno della ragazza è scattato il fermo per l’accusa di aver ucciso la ragazza. Il fermo è stato disposto dopo un lungo interrogatorio.

L’uomo era soggetto ad una misura cautelare comminata nel processo per stalking ai danni proprio della ragazza uccisa a coltellate. Il soggetto era libero dall’inizio del mese di novembre, quando è decaduta la misura cautelare nei suoi confronti per sopraggiunta sentenza di patteggiamento che aveva portato alla condanna a due anni di reclusione con pena sospesa.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 20-11-2021


I No Green Pass ritornano in piazza, manifestanti identificati e allontanati a Milano. In 4.000 a Roma

Proteste contro il lockdown a Rotterdam, più di 50 arresti. Tensione all’Aja