Luis Muriel cade in piscina e sbatte la testa: ricoverato in ospedale

Cade in piscina e sbatte la testa, Muriel ricoverato in ospedale: “Sto bene ci vediamo allo stadio”

Incidente per Luis Muriel che cade sul bordo della piscina e sbatte la testa. Il calciatore dell’Atalanta ha riportato un trauma cranico.

Ore di paura e apprensione per Luis Muriel, ricoverato in ospedale dopo essere caduto in piscina e aver sbattuto la testa. Il calciatore ha riportato un trauma cranico con una ferita.

Luis Muriel cade in piscina e sbatte la testa. Ricoverato in una clinica a Bergamo, non sarebbe grave

Luis Muriel si trovava a pranzo in compagnia con i suoi compagni di squadra dell’Atalanta quando è caduto sul bordo della piscina e ha sbattuto la testa.

Il colombiano ha riportato un trauma cranico e una evidente ferita alla testa. Ricoverato in ospedale, le sue condizioni non sarebbero gravi o comunque particolarmente preoccupanti.

Secondo quanto riferito da SportMediaset, la prima TAC avrebbe dato esito negativo.

Un bel sospiro di sollievo dopo la paura iniziale.

Il calciatore ha poi voluto rassicurare tutti sulle proprie condizioni facendo sapere di stare bene e facendo sapere che questa sera sarà allo stadio per assistere alla sfida della sua Atalanta contro il Brescia.

Luis Muriel
Torino 11/07/2020 – campionato di calcio serie A / Juventus-Atalanta / foto Image Sport nella foto: Luis Muriel

Le condizioni di Muriel

Di certo Gasperini non lo avrà a disposizione per la prossima sfida di campionato della Dea in programma proprio per questa sera, quando i nerazzurri scenderanno in campo contro il Brescia per provare a dare continuità alla lunga serie di risultati utili consecutivi ottenuti dalla ripresa del campionato.

Resta da capire quando il calciatore potrà tornare a disposizione dell’allenatore. La sensazione è che non si dovrebbe trattare di un lungo stop.

Muriel rappresenta il classico asso nella manica per Gasperini. Il colombiano è in grado di spaccare le partite con le sue doti atletiche, fisiche e tecniche.

ultimo aggiornamento: 14-07-2020

X