Cagliari-Inter, Spalletti in conferenza stampa: “Non c’è gap tra noi e le grandi”

Il tecnico nerazzurro, Luciano Spalletti, è parso carico alla vigilia della sfida tra Cagliari e Inter: “Abbiamo ancora margini di crescita“.

L’Inter si prepara alla trasferta col Cagliari consapevole di essere ormai entrata nel vivo della stagione, pienamente in corsa per quello scudetto che in estate sembrava un eccesso di superbia. Il ruolo di terzo incomodo tra Napoli e Juve sembra proprio essere la squadra di Spalletti a poterlo recitare fino in fondo. Non a caso, intervenuto in conferenza stampa, il tecnico certaldino non si è certo nascosto. Queste le sue parole, riportate dalla Gazzetta dello Sport: “I risultati dipendono dalla mentalità che ci si mette per ottenerli. Sono soddisfatto della squadra, ma abbiamo ancora margini di crescita: siamo imbattuti, ma ci dobbiamo domandare perché non abbiamo sempre vinto. Gap con Juve e Napoli? Per ora non c’è più, ma bisogna dare seguito a quello che si è fatto. Tutte le volte bisogna ripartire da zero e mettere sul campo la nostra qualità. Bisogna giocare senza tregua, è ormai il nostro motto“.

Cagliari-Inter, Spalletti in conferenza: “Icardi innamorato dei colori nerazzurri

Spalletti ha quindi analizzato l’avversario di domani: “Il Cagliari sa bene qual è la strada per arrivare all’obiettivo finale e la stanno riscoprendo man mano. Lopez gli ha dato un contributo enorme conoscendo l’ambiente ed essendo lui un giovane tecnico emergente e che sa far bene il suo mestiere. La nostra rosa? Di alcuni calciatori voi conoscete solo il prezzo, mai nessuno parla del valore. E i valori di questi calciatori ve li faremo vedere prima della fine dell’anno. Vecino sembrava super pagato, Dalbert anche… il loro valore non verrà disperso“. Infine, la chiusura è dedicata al capitano Icardi, su cui pare essere concreto l’interesse del Real Madrid: “Chi non vuole Icardi? Secondo me lo vogliono tutti. Io lo vedo totalmente innamorato dell’Inter, quando parlo con lui lo riesco a percepire: città, compagni, società, tifosi, sono tutte cose cui lui è attaccato in maniera fortissima. Sono straconvinto che può restare per sempre all’Inter“.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 24-11-2017

Mauro Abbate

X