Cagliari-Milan, le pagelle della Gazzetta dello Sport

Cagliari-Milan, le pagelle. La Gazzetta dello Sport incorona Kessié, padrone del centrocampo e goleador che non ti aspetti.

Vittoria di sudore e sacrificio quella ottenuta dai rossoneri in un Cagliari-Milan al cardiopalma, deciso da un doppio Kessié con il grande contributo di Nikola Kalinic, comunque beccato dalla tifoseria rossonera. Queste le pagelle della sfida.

Cagliari-Milan, le pagelle de La Gazzetta dello Sport

Partita in chiaro-scuro dei rossoneri che non brillano ma tirano fuori una grinta e un carattere che sono sicuramente il frutto della gestione Gattuso.

Donnarumma 5 – La rosea penalizza l’estremo difensore rossonero, colpevole in occasione del gol di Barella e autore di un paio di uscite che avrebbero potuto rovinare la festa a Gattuso. Male.

Calabria 5,5 – Sotto tono anche il giovane difensore, preferito alla fine a Ignazio Abate. Soffre le incursioni e la fisicità di Barella e si fa vedere poco in fase offensiva.

Bonucci 6 – Spesso impreciso ma ci mette fisico ed esperienza. Va spesso in difficoltà di fronte al frizzante Farias ma sbaglia poco in area di rigore, lì dove i palloni scottano.

Romagnoli 7 – Prestazione da leader da parte del difensore che ci mette quel pizzico di malizia che non guasta mai. Anzi.

Rodriguez 5 – Male ancora una volta l’esterno svizzero. Impacciato con il pallone tra i piedi, a volte troppo testardo e poco incisivo.

Kessié 7,5 – È di gran lunga il migliore in campo. Prova a pungere sin dai minuti iniziali, conquista qualche pallone bollente a nella zona nevralgica del terreno di gioco e mette a segno i due gol partita.

Questo il video degli highlights di Cagliari-Milan

Biglia 7 – Meglio in fase di copertura che in quella di impostazione ma il Milan di certo non si può lamentare. L’argentino questa volta sbaglia poco o nulla con il pallone tra i piedi ma manca il guizzo giusto.

Bonaventura 6 – E Jack questa volta non brilla. Dopo aver trascinato la squadra in molte partite, l’ex atalantino fa registrare un passaggio a vuoto che mette in difficoltà i rossoneri. Uno lo spunto degno di nota. Troppo poco.

Suso 5,5 – L’esterno spagnolo si sbatte ma non brilla. Un paio di imbeccate buone per Nikola Kalinic con il croato che non finalizza.

Kalinic 6,5 – Prende fischi e insulti dalla tifoseria rossonera, spreca due bune palle gol ma ci mette lo zampino in entrambi i gol dei rossoneri. Mica male.

Calhanoglu 5,5 – Dopo un paio di buone prestazioni il turco torna a essere evanescente. Male in fase d’attacco ma volenteroso in fase di copertura.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 22-01-2018

Nicolò Olia

X