A Calci, in provincia di Pisa, si è originato un vasto incendio alle 22 di lunedì sera. Centinaia di persone hanno dovuto lasciare le proprie abitazioni. Mezzi di soccorso in azione.

CALCI (PI) – Un vasto incendio si è propagato dai boschi di Calci, comune in provincia di Pisa, intorno alle 22 di lunedì 24 settembre. La situazione è stata immediatamente preoccupante, dato che le fiamme sono state alimentate dal forte vento. Centinaia di persone sono state evacuate e ospitate nella palestra del comune.

Le parole del sindaco

Il primo cittadino di Calci, Massimiliano Ghimenti, ha dichiarato all’emittente locale 50 Canale: “E’ difficile, di notte, fare una stima dell’estensione dell’incendio: sicuramente si tratta di una porzione enorme del bosco sul monte Serra. Stiamo evacuando diverse persone“. Al momento il numero delle persone fatte evacuare ammonta a cinquecento.

Soccorsi difficili

Il comandante dei vigili del fuoco di Pisa ha detto che la situazione è assai complicata: “Stiamo fronteggiando un incendio di bosco molto grosso e potente e abbiamo rischiato di perdere due squadre nello spegnimento. Ora – ha aggiunto Ugo D’Anna – la cosa più importante è salvare il paese e abbiamo già allertato i Canadair per martedì mattina. L’origine del rogo? Quasi certamente dolosa“. Sul posto sono giunte squadre da Lucca, Firenze, Livorno, Empoli e Siena, e dei volontari della protezione civile operano a difesa delle abitazioni. La complessità delle operazioni di spegnimento delle fiamme è costituito dalla presenza del vento che cambia spesso direzione. Nella notte, inoltre, i canadair non possono alzarsi in volo.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Calci incendio Monte Serra Pisa vigili del fuoco

ultimo aggiornamento: 25-09-2018


Incendio a Ferrara, in fiamme magazzino di Kasanova

Cinema, è morto il produttore di Star Wars Gary Kurtz