Calcio e Finanza: Milan, Gazidis vuole ottenere la fiducia dell'Uefa

Calcio e Finanza: Milan, Gazidis vuole ottenere la fiducia dell’Uefa

Presente alla conferenza stampa inaugurale di Marco Giampaolo, il CEO del Milan Gazidis ha fatto il punto della situazione sui risultati finanziari del club

L’ambizione e la voglia di tornare ai fasti di un tempo devono esserci: giusto così, quando nella dirigenza si hanno due ex calciatori come Maldini e Boban. Atleti che, a livello di vittorie in rossonero, hanno una certa esperienza. L’attenzione ai conti e al ripianamento del debito, però, deve essere massima. Lo ha ribadito a chiare lettere l’amministratore delegato rossonero Ivan Gazidis, in una chiacchierata informale che c’è stata a margine della presentazione di Marco Giampaolo di due giorni fa.

L’ad: “Milan-Uefa? Speriamo si avvii il Settlement Agreement”

La prossima volta che la UEFA guarderà i risultati finanziari sarà quando il Milan tornerà – viene riportato dal portale online Calcio e Finanza – a qualificarsi per una competizione europea nel 2020-21. Possiamo presupporre che, quando la UEFA valuterà la nostra situazione, si avvii un percorso verso il Settlement Agreement se riscontrerà delle anomalie e si presume che possa essere un percorso di quattro anni. Il nostro obiettivo è creare dei fondamentali strutturati e virtuosi dal punto di vista finanziario, così da dare un senso di fiducia alla UEFA”.

I nostri obiettivi sono sostanzialmente gli stessi che ha la UEFA. Settlement Agreement o Voluntary Agreement? Dipenderà da come la UEFA sarà posizionata nel momento in cui il Milan tornerà sotto la loro lente di ingrandimento“.

Ivan Gazidis Ignazio Abate Luis Campos Giuseppe La Scala Milan
fonte foto https://twitter.com/theamedpost

Gazidis: “Milan? E’ un grande onore essere qui”

E’ un grande onore essere qui a Milanello e stare accanto a questo camino. E’ qualcosa di mitologico nel mondo del calcio. Abbiamo molto lavoro da fare, Zvone e Paolo lavorano 24 ore al giorno ogni giorno. Passo dopo passo abbiamo una visione chiara su dove vogliamo portare il club. Ovviamente commetteremo qualche errore lungo il cammino, ma conosciamo la direzione e sappiamo che ci arriveremo“.

ultimo aggiornamento: 10-07-2019

X