Calciomercato, Inter di nuovo in testa nella corsa a Lukaku

Balzo in avanti dell’Inter, sorpasso sulla Juve per Lukaku

Calciomercato, Inter di nuovo in testa nella corsa a Lukaku. No del Manchester United a Dybala, frenata sul fronte Juventus. E il Napoli non preoccupa.

L’Inter è di nuovo in testa nella corsa con la Juventus (e il Napoli) per Lukaku. Il blitz di Paratici in Inghilterra non avrebbe portato gli effetti sperati e ora i nerazzurri preparano l’ultimo affondo per provare ad accontentare Antonio Conte.

No del Manchester a Paulo Dybala

La trattativa tra il Manchester e la Juventus per Lukaku si sarebbe clamorosamente interrotta per il no dello United a Dybala. Non è chiaro se i Red Devils non siano più interessati al calciatore o se abbiano alzato bandiera bianca a fronte delle richieste economiche dell’argentino.

Il dato di fatto è che la Juventus, grande favorita nella corsa al calciatore, si trova adesso ferma al palo, consapevole di non poter concludere l’affare senza inserire il Diez come pedina di scambio.

Calciomercato, Inter in testa nella corsa a Lukaku

Il tutto è musica per le orecchie di Beppe Marotta che, preso atto del grande rifiuto dello United alla Juventus, prepara un ultimo affondo per provare a portare a Milano Lukaku, obiettivo numero uno di Antonio Conte che sta iniziando a perdere la pazienza ma non la speranza.

Il tecnico è fiducioso che in un modo o nell’altro a Milano arriverà un grande attaccante, forse due se la dirigenza riuscirà a strappare Dzeko alla Roma nel corso di questa settimana.

Due operazioni difficili ma non impossibili, e la sensazione è che, arrivati a questo punto, a Conte vada bene portare a casa anche solo uno dei due giocatori sulla lista della spesa.

Marotta
Marotta

Il Napoli c’è ma non è un pericolo (per il momento)

Sull’attaccante belga del Manchester United c’è anche il Napoli, che si sarebbe inserito nella trattativa mettendo sul piatto il cartellino di Milik più un conguaglio economico. La destinazione non sembrerebbe allettare il calciatore, al momento diviso tra la Premier e l’Inter. Le altre guardano. Per il momento.

ultimo aggiornamento: 05-08-2019

X