Milan, Falcao non passa mai di moda

Calciomercato Milan, sempre viva l’ipotesi Radamel Falcao. La seconda scelta di Leonardo resta Morata ma lo stipendio dello spagnolo è fuori budget.

Continua il lavoro di Leonardo per il mercato del Milan, un lavoro che deve fare i conti con due ostacoli non semplici da superare: il Fair Play Finanziario e il tempo che stringe. A preoccupare il d.t. brasiliano forse è soprattutto il secondo fattore, visto che chiudere la sua prima campagna acquisti senza neanche un colpo messo a segno non sarebbe proprio il modo migliore per ricucire i rapporti con quella parte della tifoseria che ancora non ha perdonato il suo passaggio all’Inter. Questo Leonardo lo sa bene, e proprio per questo motivo avrebbe messo mano alle strategie alternative al primo obiettivo per l’attacco: Gonzalo Higuain.

Milan, Radamel Falcao… a mali estremi

L’alternativa low cost in caso di emergenza risponde al nome di Radamel Falcao. Il colombiano era stato seguito con interesse anche da Massimiliano Mirabelli che ha lasciato in eredità a Leonardo i buoni rapporti con Jorge Mendes, sicuramente un buon punto da cui ripartire. Il problema dell’operazione Milan-Falcao è legato al fatto che il Monaco vorrebbe in cambio André Silva, un giocatore sul quale i rossoneri sono intenzionati a scommettere. Resta viva l’ipotesi di uno scambio di prestiti, anche se la soluzione non sembra soddisfare nessuno.

Radamel Falcao
Fonte foto: https://www.facebook.com/asmonaco/

Ma la seconda scelta del Milan resta Alvaro Morata

La prima alternativa a Gonzalo Higuain resta comunque Alvaro Morata. Se l’argentino della Juventus non dovesse arrivare al Milan significherebbe che sarebbe arrivato alla corte di Maurizio Sarri al Chelsea. L’arrivo del Pipita metterebbe di fatto alla porta Morata con i suoi nove milioni di stipendio a stagione, cifre che il Milan non vuole e non può spendere in questa sessione di mercato

Fonte foto: https://www.facebook.com/asmonaco/

ultimo aggiornamento: 28-07-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X