Calciomercato, le notizie del 22 gennaio. A Roma scoppia il caso Dzeko: bosniaco idea last minute della Juventus?

MILANO – Calciomercato, le notizie di venerdì 22 gennaio. Il Milan è ancora la squadra più attiva in questa sessione invernale. Il terzo colpo è Fikayo Tomori. Il centrale arriva dal Chelsea con la formula del prestito con diritto di riscatto. L’ultimo movimento in entrata potrebbe essere rappresentato da un difensore esterno. In uscita Colombo. Ci ha pensato il Crotone, ma Cremonese e Brescia sono in vantaggio.

La Roma accoglie El Shaaraway

Stephan El Shaarawy ritorna in Italia. Il giocatore è ormai virtualmente un nuovo giocatore della Roma. In uscita sembra esserci Edin Dzeko. I rapporti con Fonseca sono ai minimi termini e, in caso di conferma del portoghese dopo la partita contro lo Spezia, il bosniaco potrebbe partire. Sul giocatore diverse le squadre e la Juventus potrebbe decidere di chiudere l’operazione dopo il tentativo fallito in estate.

L’Inter valuta la cessione di Eriksen (Leicester favorito n.d.r.). La Lazio continua la ricerca di un difensore. In casa Atalanta il Papu Gomez è ad un passo dal trasferimento al Siviglia. Tumminello passa alla Spal.

Le altre squadre

Il Parma continua ad essere molto attivo in questa sessione. Per l’attacco i nomi in cima alla lista sono quelli di Cutrone (su di lui anche Benevento e Crotone) e Zirkzee del Bayern Monaco. I sanniti seguono da vicino anche Eder, mentre i calabresi lavorano ad uno scambio Petriccione-Murgia con la Spal. Sempre il Parma ha ufficializzato l’arrivo di Zagaritis dal Panathinaikos.

Patrick Cutrone

Il Verona ha chiuso per Sturaro dal Genoa e Lasagna dall’Udinese. I friulani pronti ad accogliere Fernando Llorente dal Napoli. Mora passa dallo Spezia alla Spal. La Fiorentina pensa a Malcuit e cede Dalle Mura alla Reggina. Calabresi lascia il Bologna per trasferirsi al Cagliari. Durmisi dalla Lazio alla Salernitana.

TAG:
calcio news Inter Juventus milan

ultimo aggiornamento: 23-01-2021


Udinese-Inter, Conte: “Sarà un match duro da tutti i punti di vista”

23 gennaio 1994, il fallito attentato della mafia allo Stadio Olimpico di Roma