Calciomercato, le notizie di giovedì 15 luglio. Inter interessata a Keita. La Roma potrebbe puntare su Cucurella.

MILANO – Calciomercato, le notizie di giovedì 15 luglio. Anche in questa giornata le ufficialità sono state poche almeno per quanto riguarda le big. Il Napoli ha ufficializzato il rinnovo di Giovanni Di Lorenzo fino al 2026. L’Udinese ha annunciato l’arrivo di Udogie dal Verona, mentre il Sassuolo ha ceduto Kolaj e Russo all’Alessandria. Movimento in uscita anche in casa Atalanta: Cambiaghi è un nuovo giocatore del Pordenone. Rinforzo, invece, per il Venezia che ha acquistato Tessmann dal Dallas.

Il Milan aspetta Giroud, Inter su Keita

Le big iniziano a muoversi. Il Milan nei prossimi giorni ufficializzerà sia Giroud che Brahim Diaz. La Juventus insiste per Manuel Locatelli del Sassuolo. Neroverdi che rischiano di perdere anche Berardi. Sul giocatore oltre i rossoneri c’è anche la Lazio.

Nella giornata odierna l’Inter ha incontrato Federico Pastorello. Una riunione che è servita per ribadire la conferma di Lukaku e iniziare a sondare il terreno per Keita. Il giocatore sembra essere ad un passo dal ritorno in nerazzurro. Per il ruolo di vice-Spinazzola, la Roma starebbe pensando a Cucurella. Il Napoli insiste per Emerson Palmieri, ma valuta anche altri profili come Mandava del Lille e Gudmundsson del Groningen.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Romelu Lukaku
Romelu Lukaku

Le altre trattative

Iniziano ad entrare nel vivo anche le altre trattative. Il Bologna, che insiste per avere Simy del Crotone, nelle prossime ore dovrebbe ufficializzare l’arrivo di Francesco Bardi dal Frosinone come vice Skorupski. In campo dovrebbe andare in Ciociaria Federico Ravaglia.

Il Genoa ha scelto il suo nuovo portiere: Salvatore Sirigu è ad un passo dopo la rescissione con il Torino. L’arrivo del sardo dovrebbe aprire la strada alla cessione di Paleari al Benevento. Il Cagliari è vicino a Dalbert dell’Inter e sempre con i nerazzurri trattano l’acquisto di Radja Nainggolan.

TAG:
calcio news Inter Juventus milan

ultimo aggiornamento: 15-07-2021


Bus scoperto, Bonucci: “Autorità hanno acconsentito, è molto italiano scaricare le colpe”

16 luglio 1950, il Maracanazo: l’Uruguay soffia il Mondiale al Brasile