Il Real Madrid ha messo nel mirino Mauro Icardi per il dopo Cristiano Ronaldo. A breve i Blancos potrebbero presentare la prima offerta.

MILANO – Dalla Spagna sono sicuri: Mauro Icardi è il primo obiettivo del Real Madrid per sostituire Cristiano Ronaldo. Viste le evidenti difficoltà ad arrivare a Neymar e Kylian Mbappé, i Blancos sarebbero pronti a sferrare l’attacco decisivo per l’argentino, trattativa che non sembra per niente semplice.

L’Inter ha sempre dichiarato il suo attaccante incedibile tanto da lavorare per il rinnovo del contratto, che dovrebbe arrivare nelle prossime settimane. La strada per la dirigenza madrilena è molto impervia visto che la clausola rescissoria fissata per l’estero è caduta nei giorni scorsi.

Mercato Inter, Mauro Icardi tra rinnovo e Real Madrid

Un possibile contatto tra Mauro Icardi e il Real Madrid potrebbe far cambiare un po’ la situazione. Il capitano nerazzurro non ha mai negato la sua intenzione di provare un’esperienza all’estero e sicuramente la possibilità di giocare con i Blancos lo potrebbe attirare e non poco ma c’è da considerare anche il suo ottimo rapporto con tutto il mondo interista.

MAURO ICARDI
MAURO ICARDI

In caso di offerta da parte della dirigenza madrilena, le parti si siederanno ad un tavolo per trovare la soluzione migliore che potrebbe andare bene a tutti. La cessione in questo momento sembra un’ipotesi molto remota ma non è da escludere la possibilità da parte del club nerazzurro di sacrificare uno dei suoi big per poi intervenire sul mercato per completare la rosa in più ruoli. Le prossime settimane potrebbero essere quelle decisive.

Di seguito il video con le migliori giocate di Mauro Icardi

https://www.youtube.com/watch?v=rKIqXcibNb8

fonte foto copertina https://www.facebook.com/IcardiMI9/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio calcio news Calciomercato Inter Mauro Icardi real madrdi

ultimo aggiornamento: 20-07-2018


Amichevole, Milan-Novara 2-0: a segno Suso e Calabria

Milan, il futuro di Mirabelli e Fassone è segnato: Leonardo e Gazidis i sostituti