Calcoli piuttosto complessi che è possibile eseguire con un click

Come calcolare lo stipendio netto nel 2017? Programmi appositi da utilizzare per eseguire e sottrarre correttamente tutte le percentuali.

I fattori da tenere in considerazione per il calcolo dello stipendio netto

Ci sono due fattori fondamentali da cui partire al fine di calcolare correttamente lo stipendio netto di un lavoratore.

Il primo è il tipo di contratto sottoscritto dal lavoratore in questione. I contratti dei lavoratori italiani sono uniformati per settore secondo, appunto, i contratti approvati con il concorso dei sindacati.

Il secondo fattore da tener presente è se il lavoratore in questione è un lavoratore autonomo o un lavoratore dipendente, se è possessore di Partita IVA oppure no. 

A seconda del tipo di contratto sottoscritto e a seconda del tipo di lavoro svolto (autonomo o dipendente) ogni cittadino è tenuto a versare una diversa percentuale del suo stipendio al fisco.

Come calcolare lo stipendio netto 2017

La seconda sezione della busta paga si compone delle trattenute sullo stipendio e delle eventuali aggiunte sull’imponibile lordo. Rientrano in questa sezione i contributi INPS a carico del lavoratore dipendente, le trattenute irpef, le detrazioni dal lavoro dipendente, le eventuali detrazioni per familiari a carico, le addizionali regionali e comunali, il bonus Renzi che ammonta a 80 Euro.

Alla retribuzione netta si arriva attraverso passaggi successivi. Innanzitutto si calcola il Reddito Imponibile sottraendo i contributi INPS a carico del dipendente alla retribuzione lorda ricevuta da quest’ultimo.

L’imposta l’orda si calcola sommando l’Irpef, l’addizionale Irpef regionale, l’addizionale Irpef comunale.

Le detrazioni si calcolano sommando la detrazione da lavoro dipendente alle detrazioni eventuali per carichi di famiglia.

L’imposta netta a questo punto si calcolerà sottraendo le detrazioni all’imposta lorda

La retribuzione netta si calcolerà quindi sottraendo l’imposta netta al reddito imponibile e addizionando l’eventuale Bonus Renzi.

Per essere certi di calcolare lo stipendio netto senza errori è possibile affidarsi a software on line appositamente programmati.

certificato_unicasim


Cos’è l’erogazione liberale e come va considerata a livello fiscale?

Come richiedere il Tfr, casi e motivazioni