La maturità 2022 è alle porte. Gli studenti sono chiamati a sostenere le prove d’esame, con alcune modifiche rispetto agli anni scorsi.

La maturità 2022 si avvicina, e tra poco meno di un mese inizierà la sessione degli esami per i diplomandi dell’anno scolastico 2021/2022. Con la maturità si conclude un percorso scolastico atipico, le cui modalità hanno subito delle modifiche a causa della situazione di emergenza generale dettata dal Coronavirus.

Ad oggi, possiamo affermare che anche le scuole, molto lentamente, stanno tornando al normale svolgimento delle attività curricolari. Di seguito verranno spiegate le modalità con cui si calcolano i crediti scolastici, ed anche come viene calcolato il punteggio finale al termine dell’esame di maturità. Secondo quanto stabilito dall’ordinanza ministeriale, sono i consigli di classe delle rispettive classi quinte ad assegnare i crediti scolastici.

La novità di quest’anno comprende un cambiando relativo a crediti e voti. La valutazione finale della maturità 2022 comprenderà per il 50% dalla somma dei crediti della terza, della quarta e della quinta classe (che costituiscono il punteggio di partenza all’esame) ed un altro 50% riguarda i singoli dei voti delle prove. Questi ultimi sono suddivisi come segue:

  • 15 punti per la prima prova.
  • 10 per la seconda.
  • 25 per il colloquio orale.

I crediti della maturità 2022 si calcolano a partire dalla tabella di conversione dei crediti in corso di validità prima del Covid. Sarà necessario controllare a quanti punti di credito corrisponde la media dell’ultimo triennio. Nel link di seguito troverete la tabella di conversione dei crediti per la maturità 2022:

https://www.miur.gov.it/documents/20182/2467413/Allegato_A_Crediti_.pdf.pdf/6efcf069-5866-9063-465e-faef9780a4c9?t=1589636441802

Il consiglio di classe deciderà il totale di crediti scolastici accumulati durante il triennio, in base alla media di ciascuno studente. Dopo aver stabilito il punteggio, si procede con la conversione da quarantesimi a cinquantesimi.

Maturità Coronavirus

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Valutazione finale

Dopo aver svolto le prove d’esame predisposte, bisogna sommare il punteggio in cinquantesimi in riferimento al credito scolastico a quello ottenuto da ciascuna prova. Quindi, il 50% del voto sarà stabilito dai crediti, la restante valutazione sarà determinata delle varie prove. Il voto minimo per ottenere il diploma di maturità è di 60/100.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 03-06-2022


La guerra parallela della Turchia in Siria

La “guerra santa” di Putin e Kirill