Calcolo IVA: il 22% come si calcola e come si scorpora

Dal 1° ottobre 2013 l’IVA è passata al 22%, ma il metodo per calcolarla è sempre lo stesso. Ecco come fare il calcolo IVA correttamente.

Calcolo IVA e Pressione Fiscale

La pressione fiscale sui beni di consumo e necessari, è aumentata nel corso degli anni, e nel 2013 è passata dal 21% al 22%, la domanda è quindi: come va calcolata l’IVA al 22% e come scorporarla dai costi? Le formule per ricavarla non sono complesse, ma la cosa migliore è chiarire con alcuni esempi.

Come si calcola l’IVA?

Vogliamo effettuare un acquisto di un bene o un servizio il cui prezzo è indicato con la dicitura IVA esclusa. In questo caso andrà effettuato il calcolo che aggiunga il 22% di IVA al prezzo finale dell’oggetto acquistato o degli oggetti acquistati.
IVA esclusa infatti significa proprio questo: Importo Netto al quale va aggiunto il 22% di tassazione IVA appunto.

La procedura per calcolare l’IVA al 22%

Per esempio, immaginiamo che il costo dell’oggetto da acquistare sia di 130 euro con IVA esclusa.

Basarsi sulla cifra di 130€
Moltiplicare questa cifra per 22
Dividere il risultato per 100
Il tutto si traduce nella seguente formula matematica:

calcolo iva al 22 percento

 

28,6 euro è la quota IVA al 22%
Il passaggio successivo è quello di sommare i 28€ e 60cent. Al prezzo iniziale che è 130€
130 + 28,6 = 158,6 euro
Ecco effettuato e concluso il calcolo dell’IVA al 22%

In generale, l’IVA che va sommata a prezzo netto si calcola con la formula:

Calcolo iva 22 per cento generico

Formula scorporo IVA al 22%

In questi passaggi si è visto come aggiungere l’IVA, mentre per sottrarla (scorporo) il procedimento è differente.

Infatti, quando di dobbiamo calcolare l’iva al 22% “a scendere”, cioè sapendo il costo finale, dobbiamo considerare che il prezzo indicato è già pari alla somma fra il costo del bene e l’IVA che è già stata aggiunta.
In altre parole, l’etichetta del prezzo ci mostra un costo che è pari al 100% del valore + il 22% di IVA, cioè il 122% del prezzo originale. Partendo da questo ed effettuando una proporzione possiamo ricavare rapidamente la formula per lo scorporo dell’IVA al 22%:

prezzo IVA inclusa : prezzo IVA esclusa = 122 : 100

quindi, se vogliamo ricavare il prezzo al netto dell’IVA, possiamo usare la formula:

calcolo iva 22 a scendere
scorporo IVA formula

Per esempio, se il nostro bene ha un prezzo di 150€ Iva inclusa, possiamo procedere come segue:

costo netto del bene: (150 x 100) / 122 = 122,95€

Importo IVA: totale – costo netto. In questo caso: 150€ –122,95 € = 27,05€
27,05€ è il 22% di IVA da scorporare nel calcolo

Calcolare IVA al 22% ma non solo

Qui si parla di calcoli effettuati a mano ma se ad esempio si devono acquistare un numero elevato di oggetti e non si ha voglia di effettuare tali calcoli ripetendoli a più riprese vi sono Tool dedicati proprio al calcolo e allo scorporo IVA (per esempio quello di Youthmath ) che possono aiutare non poco per calcoli più complessi e che prevedano non un unico acquisto come detto.

In generale però effettuare il calcolo e lo scorporo IVA è semplice quindi lo si può effettuare con una semplice calcolatrice. Nel caso in cui abbiamo a che fare con beni che hanno un’IVA diversa dal 22%, basta effettuare i calcoli di cui sopra sostituendo a 22 il valore dell’IVA, per esempio 10 per i beni con iva al 10%, 4 per il 4% e così via. Nel caso dello scorporo, per il calcolo dell’IVA dobbiamo dividere per 110 oppure per 104 a seconda del tipo di IVA applicata.

Fonte foto copertina: pixabay.com/en/calculator-calculation-keypad-227654/

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 18-06-2018

Redazione News Mondo

X