Calcolo dello stipendio, aliquote, Regioni e altro… diversi sono gli elementi da prendere in considerazione.

Calcolo dello Stipendio mensile e Aliquota Irpef

Nella Guida ci si concentrerà su questo parametro di riferimento per calcolare lo stipendio netto mensile.

L’Irpef è un aliquota che va per scaglioni, termine al quale bisogna abituarsi per la sua effettiva comprensione da parte di chi legge.

Volendolo calcolare su base mensile occorrerà precisare che bisogna tener innanzitutto conto delle variabili dello stipendio mensile.

Quindi delle sue variazioni.

Il calcolo che dovrà seguire deve escludere le seguenti voci:

  • ferie
  • permessi
  • malattie
  • festività

A seguire i valori degli scaglioni e delle aliquote in riferimento all’anno 2015:

  • reddito tra 0 e 15.000 euro, Irpef 23%;
  • reddito tra 15.001 e 28.000 euro, Irpef 27%;
  • reddito tra 28.001 e 55.000 euro, Irpef 38%;
  • reddito tra 55.001 e 75.000 euro, Irpef 41%;
  • reddito sopra i 75.000 euro, Irpef 43%.

Entrando nel merito degli Scaglioni e delle Aliquote

Il 1° scaglione, si riferisce a tutti i contribuenti che hanno un reddito compreso tra 0 e 15 mila euro. Per costoro l’aliquota Irpef alla quale fare riferimento anche per il calcolo dello stipendio è quella del 23% che tradotto in denaro è relativa alla somma si 3450 euro.

Nulla è da ritenersi dovuto allo Stato per redditi inferiori ad 8.174,00 euro questa misura viene definita come no tax area.

Il 2° scaglione, si riferisce a tutte le persone che hanno un reddito complessivo tra 15.001 e 28 mila euro. In tale circostanza le persone coinvolte avranno un Aliquota Irpef al 27%.

Il 3° scaglione, è rappresentato da coloro che hanno un reddito annuale compreso tra 28.001 e 55 mila euro, in questa circostanza l’Aliquota Irpef applicata è quella del 38%.

Il 4° scaglione, è relativo alle persone che guadagnano annualmente una cifra compresa tra 55.001 e 75 mila euro. In tale circostanza l’aliquota Irpef da corrispondere sulla parte che eccede dalla quota di 55 mila euro è del 41%.

Il e ultimo scaglione, è quello relativo alle persone che hanno un guadagno dichiarato o deducibile del cedolino pari a oltre i 75 mila euro, per costoro l’aliquota Irpef è del 43%.

 

certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 27-01-2017


Finanziamento senza busta paga come richiederlo e ottenerlo

Cos’è e come funziona la svalutazione monetaria