Calcolo TFR, il Trattamento di fine rapporto chi lo calcola?

Quando il TFR viene elargito

Il Trattamento di Fine Rapporto viene corrisposto al lavoratore dipendente quando termina il rapporto di lavoro, per licenziamento o per dimissioni.

Il TFR può essere richiesto nella misura del 70% come anticipo dopo almeno 8 anni di lavoro.

In talune circostanze l’anticipo del TFR può essere chiesto anche due volte, qualora di verifichino particolari condizioni.

Il Trattamento di Fine Rapporto riguarda sia i lavoratori dipendenti a tempo indeterminato, sia quelli che sono assunti con contratti precari e va sempre e comunque liquidato a questi lavoratori.

Calcolo TFR: Le somme accantonate

Ai fini di calcolo vanno tenuti in considerazione i fattori che seguono:

1. retribuzione mensile

2. tredicesima

3. In alcuni casi va calcolata anche l’indennità sostitutiva del vitto e dell’alloggio

Tutti i calcoli sono sottoposti a specifici tempi, variano infatti sulla base del periodo a cui si riferisce il servizio prestato dal lavoratore.

Vi sono tre periodi da considerare, questi tre periodi corrispondono a tre differenti modalità di calcolo del Tfr:

1° Periodo: arriva fino al 31 maggio 1982

2° Periodo: dal 1° giugno 1982 al 31 dicembre 1989

3° Periodo: dal 1° gennaio 1990 fino al presente

Chi può calcolare il Trattamento di Fine Rapporto

I soggetti che possono calcolare il Tfr maturato e quello finale che dovrà essere elargito al lavoratore dipendente sono i seguenti:

– Il lavoratore stesso

– Il datore di lavoro

– L’ente erogante

– Il Fondo erogante

Rispetto alle ultime due voci la questione varia a seconda della scelta di destinazione del TFR effettuata dal lavoratore, infatti se quest’ultimo lascia il TFR maturato in azienda l’ente predisposto all’elargizione del TFR sarà o un Fondo comune aziendale o l’Inps.

A seguire una semplice formula di calcolo del TFR aggiornata all’anno 2016:
900 € x 13 mensilità = 11.700 tale cifra rappresenta la retribuzione complessiva annua
11.700 : 13.5 =
866,67 Quota annua del Trattamento di Fine Rapporto

certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 21-03-2017


Chi eredita il tfr, l’eredità del Trattamento di Fine Rapporto

Il Bancomat è utilizzabile come Carta di Credito?