Caldo record in Canada e in California: temperature oltre i 40°

Giorni di caldo record in Canada. Le forti temperature hanno provocato diverse vittime con Montreal che detiene il record negativo di morti.

MONTREAL (CANADA) – Se il Giappone è stato preso di mira dalle violenti piogge, completamente opposta la situazione in Canada dove da circa una settimana le temperature non sono andate al di sotto dei 35° con un alto tasso di umidità che ha aumentato la percepita ad oltre 40°.

Un’ondata di caldo anomalo che ha causato un bilancio di almeno 54 morti, di età compresa tra i 50 e gli 85 anni. Il record negativo di vittime lo detiene Montreal con 28 persone che hanno perso la vita. La città canadese è seguita da Estrie con 9 e Mauricie con 7. Come riferisce il ministro della Salute saranno le autopsie che stabiliranno le reali cause dei decessi perché si parla di individui con patologie fisiche o psichiche. Le autorità hanno invitato tutti a non uscire nelle ore più calde. A breve la temperatura dovrebbe ritornare nella norma.

Caldo record in Canada e California: segnalati vasti incendi

Non solo il Canada, il caldo ha anche la California. Le temperature oltre i 40° hanno provocato numerosi incendi nella parte occidentale degli Stati Uniti. Le fiamme hanno distrutto decine di edifici e causato almeno un morto anche se il bilancio ufficiale ancora deve essere emesso.

meteo oggi

Dalla Contea di Santa Barbara a quella di San Diego, sono diversi i luoghi sono divampate le fiamme a causa dell’afa che in questi giorni non sta dando tregua all’America. Il tutto peggiorato dagli alti tassi di umidità registrati e dal clima secco. I termometri nel sud della California hanno registrato temperature record: a Los Angeles si è arrivato fino a 43° mentre a Ramona la colonnina di mercurio ha segnato anche 47° come nel Riverside. 45° a Santa Ana. Il caldo non dà tregua anche se la situazione dovrebbe migliorare nei prossimi giorni.

Di seguito il video con uno degli incendi in California

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 08-07-2018

Francesco Spagnolo

X