Critiche e fischi, Calhanoglu sembra il lontano parente del giocatore in grado di trascinare la squadra nella seconda parte della scorsa stagione.

Mercato Milan, Hakan Calhanoglu potrebbe lasciare il club rossonero a gennaio. Il rendimento del giovane turco – che in questa stagione ha raccolto più critiche e fischi che voti alti in pagella – sta spingendo i vertici di via Aldo Rossi a valutare il suo futuro.

Troppe battute a vuoto, troppe occasioni sprecate. Forse è una questione di modulo più che di condizione fisica. Con ogni probabilità, il ruolo di ala sinistra nel 4-4-2 – per lui che ha sempre giocato dietro le punte, sulla trequarti, o al massimo esterno in un tridente offensivo – sta condizionando l’ex Bayer, sempre più lontano parente del trascinatore ammirato nella seconda parte dello scorso campionato.

Questo Calhanoglu è diventato un peso per il Milan, che non può permettersi di far svalutare o svendere i pezzi della sua rosa. Ecco perché i rossoneri starebbero pensando di cedere subito Hakan, alla luce dell’evidente involuzione che ha colpito il calciatore.

Hakan Çalhanoglu
Hakan Çalhanoglu (fonte foto https://www.facebook.com/ACMilan/)

Calhanoglu-Milan, contratto fino al 30 giugno 2021

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, qualora Lucas Paquetà si dimostrasse subito pronto, il Milan potrebbe cedere “Calha” già nel corso del mercato di gennaio. Rino Gattuso ha più volte difeso e spronato il dieci milanista, ma non avrebbe alcun problema a lasciarlo partire se le sue performance dovessero continuare a essere insufficienti.

Il problema, però, è trovare un acquirente disposto a spendere 20 milioni di euro per il cartellino del calciatore, ovvero la cifra che permetterebbe alla società rossonera di pareggiare la valutazione data nel 2017 dal Leverkusen. Il Lipsia avrebbe messo gli occhi sul classe ’94, ma non ha ancora avanzato proposte ufficiali. Il futuro di Calhanoglu passa dalle prossime gare: ora è davvero sotto esame.

Ecco un video con alcune giocate di Hakan Calhanoglu:

https://www.youtube.com/watch?v=w3mXYUDnqKQ

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 16-12-2018


16 dicembre 2007, Milan sul tetto del mondo: Boca Juniors ko

Milan, quanta concorrenza per Conte