Ferrari, Camilleri incorona Leclerc: “Ha dato spettacolo”. Poi l’analisi sulla monoposto: bisogna migliorare.

Il CEO della Ferrari Louis Camilleri ha commentato la prima gara della stagione di Formula 1 incoronando Charles Leclerc ed evidenziando i limiti di una monoposto decisamente meno competitiva del previsto e soprattutto lontana dalle posizioni nobili.

Camilleri ‘incorona’ Leclerc: “Ha dato spettacolo in Austria”

Inevitabile un plauso a Charles Leclerc. Con una monoposto tutt’altro che competitiva, il Predestinato ha messo a segno l’ennesima impresa della sua giovane carriera.

Charles ha dato spettacolo in Austria, sia nella capacità di approfittare delle opportunità che ha gli si sono presentate nel finale sia, soprattutto, nel difendersi quando era attaccato da vetture più veloci in termini di velocità pura […]. Ha confermato ancora una volta, il suo talento e la sua determinazione nel difendere i colori della Scuderia“, ha dichiarato Camilleri come riportato da Sky Sport.

Charles Leclerc
Monza 07/09/2019 – qualifiche F1 / foto Insidefoto/Image Sport nella foto: Charles Leclerc

Nelle parole di Camilleri c’è grande rispetto per il lavoro di Sebastian Vettel, reduce da un fine settimana decisamente negativo. Il pilota tedesco ha pagato uno scarso feeling con la monoposto e una serie di disattenzioni.

Peccato per Sebastian che non si è potuto esprimere al meglio perché non era soddisfatto del bilancio della sua vettura: ora stiamo analizzando i dati per capirne le ragioni. Sappiamo che c’è molto lavoro da fare in termini di prestazione. Non è certo questa la posizione in griglia che deve avere un team come la Ferrari e dobbiamo rispondere immediatamente“.

Sebastian Vettel
Sebastian Vettel

La Ferrari deve migliorare su tutti i fronti

Parlando delle prestazioni della macchina Camilleri non ha dubbi: “Bisogna migliorare su tutti i fronti. L’unica soluzione è reagire e sono contento della risposta immediata e dell’impegno che Mattia (Binotto ndr) e la sua squadra stanno mettendo in ogni area, non soltanto per portare in pista oggi quello che sarebbe stato pronto domani ma anche nell’accelerare ulteriormente il programma di sviluppo per le gare successive. Una risposta da squadra unita che si rimbocca le maniche e affronta di petto le difficoltà, senza piangersi addosso“.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Camilleri evidenza Formula 1 motori sport

ultimo aggiornamento: 07-07-2020


Vettel, tre ipotesi per il futuro

Formula 1, Hamilton penalizzato in Austria per un video pubblicato su Twitter