Campi Flegrei, trema la terra: scossa di terremoto più forte degli ultimi 39 anni
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Campi Flegrei, trema la terra: scossa di terremoto più forte degli ultimi 39 anni

Sismografo Terremoto

Disagi e paura nella notte per una forte scossa di terremoto ai Campi Flegrei. Anche Napoli ha tremato: stop a circolazione treni.

Ore di paura nell’area dei Campi Flegrei, nei pressi di Napoli. La terra si è mossa e lo ha fatto con una intensità che non si percepiva da tempo. Il terremoto che ha colpito la zona è avvenuto nella notte con la scossa più forte che ha avuto una magnitudo 4.2 e si è verificata alle ore 3.35. L’ipocentro è stato localizzato a circa 3 km di profondità.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Terremoto Campi Flegrei: trema anche Napoli

Sismografo Terremoto
Sismografo

Come sottolineato dagli esperti, si tratta della scossa di terremoto più forte percepita negli ultimi 39 anni a Napoli. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha specificato che le coordinate geografiche dell’ipocentro, localizzato a circa 3 km di profondità, sono 40.8170 (latitudine) e 14.1560 (longitudine).

La terra, come detto, ha tremato fino a Napoli. La scossa registrata alle 3.35 è stata ben percepita a Fuorigrotta al Vomero e alla Riviera di Chiaia a Capodimonte. Tante le persone che si sono giustamente allarmate e svegliate a causa del movimento tellurico durato diversi secondi oltre che dalle sirene degli allarmi che si sono attivati.

Danni e situazione attuale

Prima della scossa più forte, erano state percepite delle avvisaglie ma di magnitudo ben diversa. Da quanto si apprende l’area dei quartieri occidentali di Napoli è quella che ha maggiormente avvertito il terremoto. “È assolutamente comprensibile la paura. Ma voglio darvi un primo dato importante. Ad un’ora dalla scossa, non registriamo, qui a Bacoli, danni a cose e persone. In più, ho già contattato le istituzioni scientifiche, che riconducono questo fenomeno allo sciame sismico in corso”, ha scritto il sindaco di Bagnoli, Josi Gerardo Della Ragione per rassicurare le persone.

Anche il sindaco di Pozzuoli, Luigi Manzoni, su Facebook ha fatto sapere: “La scossa è stata forte, e ho già predisposto controlli agli edifici scolastici per verificare eventuali danni e per questo stiamo preparando un’ordinanza per la sospensione dell’attività didattica, ci servirà qualche ora per le verifiche”.

Al momento non è dato sapere se ci siano stati danni a persone o cosa, l’unica certezza è che è stata interrotta tutta la circolazione dei treni nell’area napoletana.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 27 Settembre 2023 8:41

Arisa, nessun passo indietro: “Licenziata dal ruolo di icona gay? Ma che me frega”

nl pixel