Colpito Fabio Grosso, sanguinante l'ex campione del mondo
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Ex campione del mondo 2006 sanguinante: shock colpito l’eroe di Berlino

Italia_Mondiali_2006

L’incidente avvenuto all’esterno del Velodrome ha lasciato il tecnico dell’Olympique Lione, Fabio Grosso, l’ex campione del mondo.

La sfida di Ligue 1 tra l’Olympique Marsiglia e l’Olympique Lione è stata preceduta da momenti di tensione che hanno raggiunto l’apice con l’attacco al pullman della squadra ospite, ferito proprio l’ex campione del mondo con l’Italia 2006, Fabio Grosso. Gli ultras del Marsiglia hanno lanciato sassi contro il veicolo mentre si avvicinava allo stadio Velodrome, causando danni significativi e ferendo il tecnico dell’OL, Fabio Grosso, e il suo vice Longo.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Italia_Mondiali_2006

Momenti di panico e danneggiamenti al veicolo

Il pullman del Lione ha subito danni ingenti, in particolare sul lato destro dove diversi finestrini sono stati infranti dalle sassate. Questo attacco ha causato una pausa forzata, rallentando ulteriormente l’arrivo della squadra al Velodrome. Fabio Grosso è sceso dal pullman visibilmente scosso e sanguinante, accompagnato dal suo vice Longo che ha riportato una lesione a un occhio.

L’incidente ha suscitato sdegno nella comunità calcistica, mettendo in luce la necessità di misure di sicurezza più stringenti durante gli eventi sportivi. Mentre la sfida di Ligue 1 procedeva, le discussioni sull’accaduto continuavano a dominare i social media e i canali di notizie. Il comportamento violento degli ultras ha sollevato interrogativi sulla sicurezza dei giocatori e dello staff tecnico in trasferta, evidenziando l’importanza di garantire un ambiente sicuro e rispettoso per tutti gli atleti e gli spettatori coinvolti.

Riflessioni sul futuro della sicurezza negli stadi

Le autorità calcistiche e i dirigenti dei club sono chiamati a riflettere sulle misure di sicurezza attuali e a considerare l’adozione di protocolli più rigorosi per prevenire futuri incidenti di questa natura. L’aggressione a Marsiglia serve come un duro monito su quanto possa essere volatile l’atmosfera negli stadi, soprattutto in occasioni di grandi sfide come quella tra l’Olympique Marsiglia e l’Olympique Lione.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 29 Ottobre 2023 20:17

Milan: si possono paragonare Leao e Mbappé?

nl pixel