Il sottosegretario grillino Giancarlo Cancelleri ha parlato dei rumors che lo vorrebbero fuori dal Movimento 5 Stelle.

Il Movimento 5 Stelle è stato colpito da un turbinio di eventi. Il consenso del M5S è al minimo, e molti esponenti pentastellati stanno andando via dal partito. Il post di ieri pubblicato sul profilo di Paola Taverna, le scaramucce Conte-Grillo, l’addio di Di Maio e tanto altro: questi i principali problemi del partito, che sembra vivere il momento più arduo dalla sua fondazione. Anche il sottosegretario grillino Giancarlo Cancelleri ha commentato la situazione, negando le voci legate a un suo possibile addio.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le parole del sottosegretario

“Io non lascio il M5S, ho contribuito a fondarlo qui in Sicilia ed è e sarà casa mia”Giancarlo Cancelleri nega ogni possibile voce legata ad un suo addio al Movimento. Ieri, il sottosegretario ha annunciato di non volersi più candidare alle primarie del centrosinistra per la Presidenza della Regione Sicilia. C’è stata una evoluzione del M5S – ha affermato Cancelleri – e ha voluto considerare la coalizione come uno dei momenti più importanti. E le primarie sono una parte fondamentale”.

“Dopo circa 3 giorni nei quali la discussione a Roma è diventata a tratti paradossale e assurda ho deciso di ritirare la mia candidatura alle Primarie”, ha continuato il sottosegretario. “Perché non si è parlato di quella che poteva essere una rivisitazione del M5S di una sua regola fondativa, di una idea per cambiare il percorso – ha asserito – in realtà la discussione è finita solo su di me”.

Beppe Grillo
Beppe Grillo

È una vicenda molto seria, e vedere esponenti di punta del M5S venire messi in difficoltà davanti alle telecamere perché l’unica domanda era se Cancelleri si potesse candidare alla Presidenza mi è sembrato assurdo e paradossale, per cui ieri pomeriggio ho chiamato Giuseppe Conte comunicandogli che non ero più disponibile alla candidatura togliendo dall’imbarazzo e scusandomi per averlo messo in difficoltà”. Questa la conclusione del discorso di Cancelleri.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 30-06-2022


Draghi da Mattarella: tra accuse e minacce

Letta: “Non si fa cadere il Governo per lo Ius scholae”